Pescia: picchia la moglie, il vicino chiama i carabinieri. Arrestato 37enne

PESCIA – E’ stato arrestato dai carabinieri, un pregiudicato 37enne accusato di maltrattamenti in famiglia. I militari sono intervenuti su segnalazione di un vicino di casa che ha avvisato il 112 poiché udiva distintamente urla e rumori provenienti dall’abitazione di una coppia da poco tempo trasferitasi nella frazione di Collodi.

L’intervento ha chiarito che si trattava di una violenta aggressione da parte dell’uomo, noto alle forze dell’ordine per i suoi numerosi precedenti penali e di polizia, nei confronti della moglie 40enne, la quale ha riportato contusioni varie per cui è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Pescia, dove è stato avviato anche il percorso di tutela previsto dal protocollo rosa. Dai primi accertamenti l’aggressione di ieri sarebbe l’ennesima di una serie di reiterati episodi di violenza fisica e verbale, mai denunciati alle autorità, ai quali la vittima sarebbe stata sottoposta da vari mesi. L’arrestato è stato portato nel carcere di Pistoia.

carabinieri, codice rosa, collodi, maltrattamenti in famiglia, ospedale, pescia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080