Bivigliano (FI): L’Homme Armé canta i Responsori di Francesco Corteccia, il musico di Cosimo I

L'Homme Armé
L’Homme Armé

FIRENZE – Domenica 7 luglio alle 18 nella Chiesa di San Romolo a Bivigliano l’ensemble L’Homme Armé presenta un concerto a ingresso libero con un repertorio che non si ascolta molti di frequente, incentrato sui Responsori di Francesco Corteccia, il musico di Cosimo I de’ Medici, del quale ricorre il cinquecentenario della nascita.

Il programma comprende una selezione dai Responsori per la Settimana Santa che Corteccia pubblicò nel 1570 dedicandoli a Cosimo, il suo principale estimatore e protettore. Nonostante questa datazione tarda (Corteccia morirà l’anno successivo), con molta probabilità il ciclo dei Responsori fu composto parecchio prima. In questi brani Corteccia interpreta i testi legati alla passione di Cristo in uno stile nuovo, ben diverso dallo stile elaborato e più severo dei compositori fiamminghi precedenti. La chiarezza dei testi emerge in tutta la sua intelligibilità e anche nella dolorosa espressività. Si potrebbe dire che, analogamente a quanto avviene nei madrigali di Corteccia, Arcadelt e Verdelot, il testo assume una nuova intelligibilità e un significato diverso dai consueti testi liturgici.

Chiesa di San Romolo a Bivigliano (via della Chiesa 123, Bivigliano – Vaglia – FI; ingresso libero)

Bivigliano, Cosimo I de' Medici, L'Homme Armé


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080