Da martedì 9 a lunedì 22 luglio

Al via gli eventi del Contempoartensemble per l’Estate Fiorentina 2019

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

I solisti del Contempoartensemble

FIRENZE – Per l’Estate Fiorentina 2019 il ContempoArtEnsemble da martedì 9 a lunedì 22 luglio anima alcuni luoghi del centro e dei quartieri periferici della città, attraverso un ciclo di eventi caratterizzati dall’interazione tra la musica classica e contemporanea, le arti visive e il cinema.

Si comincia martedì 9 luglio a Villa Arrivabene: costruita nel XIII° sec. come avamposto militare, successivamente diventa casa signorile, ma è nei primi del ‘500, quando viene comprata dai Soderini, che acquista la sua struttura rinascimentale. Qui il repertorio operistico di Rossini incontrerà il Jazz di Gershwin, Shor, Ricotta e Grgin negli arrangiamenti del Duo Tinelli Mazzoccante, al clarinetto e pianoforte.

Martedì 16 luglio il Chiostro dell’Accademia di Belle Arti di Firenze risuonerà delle musiche di John Cage, Arvo Pärt, con la celebre Spiegel im Spiegel, Morton Feldman, Nino Rota con Diavolo Sentimentale e Carla Rebora con Para Siempre Cantar del (Alma) de Fuego su testo di Juan de la Cruz: una prima assoluta per i solisti di ContempoArtEnsemble, illuminati dalle immagini dell’artista Ignazio Giordano con un allestimento visivo a cura di Robert Pettena, docente dell’Accademia fondata nella metà del ‘300 e poi sviluppatasi in tutto il suo splendore sotto l’egida di Cosimo de’ Medici e Giorgio Vasari.

Venerdì 19 luglio, nelle suggestive architetture razionaliste di Pietro Nervi, alla Manifattura Tabacchi il compositore Gianluca Verlingieri eseguirà dal vivo la sonorizzazione elettronica in prima assoluta, da lui appositamente composta, per il film «Pinocchio» del 1911 di Giulio Antamoro, prima trasposizione cinematografica del romanzo di Collodi e, tra tutte le versioni che si sono susseguite nel tempo, probabilmente la meno fedele al testo e la più particolare e onirica.

Infine, lunedì 22 luglio i tanghi argentini di Piazzolla animeranno il Chiostro di villa Vogel.  Sempre stata proprietà della famiglia Capponi, venne costruita dapprima come casa torre nel 1200, poi fu ampliata con la villa e il chiostro dove si terrà il concerto del duo Bandini Chiacchieretta, chitarra e bandoneon. Un programma che oltre a veri e propri cult come Obliviòn e Libertango, ci farà ascoltare brani di più rara esecuzione quali Escualo, La muerte del Angel e Zita,  attraverso ritmi e colori dell’Argentina.

Firenze, dal 9 al 22 luglio 2019

Villa Arrivabene (Piazza Alberti 1/a): Dall’opera al jazz

Chiostro dell’Accademia di Belle Arti: In Vertical Thoughts, visual concert

Manifattura Tabacchi: Pinocchio, cinema e musica

Chiostro di Villa Vogel: Tangos y Folia

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Info contempoartensemble@gmail.com – tel. 348 9355728 www.contempoartensemble.com

www.estatefiorentina.it

Tag:, , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: