Le dichiarazioni dell'Arcivescovo della capitale francese

Notre Dame Parigi: solo 38 milioni finora le donazioni, a fronte degli 850 promessi

di Paolo Padoin - - Cronaca, Cultura, Economia

PARIGI – Ammonta a 38 milioni di euro il denaro effettivamente confluito nelle casse delle fondazioni che raccolgono i doni per finanziare la ristrutturazione della cattedrale di Notre Dame, a Parigi, devastata dall’incendio del 15 aprile scorso. Ad annunciarlo è stato l’arcivescovo di Parigi Michel Aupetit. A metà maggio si era parlato di una somma molto più alta, ma in termini di donazioni promesse: il ministro della Cultura francese Frank Riester aveva parlato di 850 milioni di euro di cui era stato annunciato l’arrivo per la ricostruzione di uno dei monumenti simbolo di Parigi.

“Ciò che abbiamo ricevuto, che abbiamo ricevuto effettivamente, ammonta a 38 milioni di euro”, ha dichiarato l’arcivescovo su Rtl. “Rappresenta circa, tutte insieme, il 10%”, ha proseguito, alludendo alla percentuale della somma totale promessa.

Le quattro fondazioni incaricate di raccogliere le donazioni sono il Centre des Monuments Nationaux, la Fondation
Notre-Dame, la Fondation du Patrimoine e la Fondation de France. “Ho fiducia”, ha dichiarato l’arcivescovo. Questo è quello che abbiamo oggi. Avremo di più”, ha assicurato spiegando che ci vuole un certo lasso di tempo per ricevere i fondi dei grandi donatori, a causa dei tempi previsti per la stipula della necessaria – ed ‘estremamente
rigorosa’ – convenzione.

La prima parte dei lavori, ha ancora reso noto l’arcivescovo, è costata 4 milioni di euro, somma che era già stata raccolta e che proveniva dall’associazione Friends of Notre-Dame.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.