Fiesole: al Teatro Romano suonano Paolo Fresu, Daniele Di Bonaventura e Jaques Morelenbaum

Fresu, Di Bonaventura e Morelenbaum (foto Luca Devito)

FIRENZE – Lunedì 29 luglio, sul palco del Teatro Romano di Fiesole per la settantaduesima Estate Fiesolana, ci sono Paolo Fresu, e Jaques Morelenbaum.

Un incontro, quello fra il notissimo trombettista sardo Paolo Fresu e il bandoneonista marchigiano Daniele Di Bonaventura, ormai ben rodato attraverso tante esibizioni dal vivo e che viene veicolato con intelligenza attraverso un concerto di grande effetto ricco di poesia, intimismo e di quelle piccole cose capaci di raccontare i colori dell’universo musicale contemporaneo. Ai due si aggiunge il violoncellista carioca Jaques Morelenbaum, vero “must” della musica brasiliana contemporanea, ben noto in Italia specialmente per le tante importanti frequentazioni con l’importante nome di Caetano Veloso.

Le sonorità fondamentali sono quelle che si appoggiano sull’immenso patrimonio sonoro brasiliano, “filtrato” dalle lenti mediterranee

Comune di Fiesole, Music Pool e PRG presentano:
72° Estate Fiesolana

Lunedì 29 luglio 2019, ore 21.30
Teatro Romano – Fiesole
(via Portigiani, 1)

Paolo Fresu & Daniele Di Bonaventura with Jaques Morelenbaum

Paolo Fresu: tromba, flicorno, effetti;  Daniele di Bonaventura: bandoneon, effetti; Jaques Morelenbaum: violoncello

Primo settore numerato: € 30, ridotto in prevendita € 27 + d.p.
Secondo settore numerato € 25, ridotto in prevendita € 22 + d.p.

Info:  055 240397 –  www.eventimusicpool.it – https://www.bitconcerti.it/
Ufficio Stampa 055 240397397
Prevendite www.eventimusicpool.it – https://www.bitconcerti.it/
Altre prevendite: www.ticketone.it – Circuito regionale Box Office – 055 210804
Biglietteria del Teatro Romano tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.30  (tel. 055.5961293)

Tutte le sere di spettacolo i possessori del biglietto per l’evento previsto nella serata potranno visitare dalle 20,00 alle 21,30 gratuitamente il Museo Civico Archeologico di Fiesole che conserva materiali delle culture Villanoviane, Etrusche, Romane e Longobarde.

I bambini sotto i 4 anni di età entrano gratuitamente accompagnati da un adulto, in numero di un bambino/a per ogni adulto, ma non hanno diritto ad occupare un posto a sedere. Il ridotto residenti nel Comune di Fiesole è acquistabile solo presso la biglietteria del Teatro presentando un documento d’identità che attesta la residenza.

Per raggiungere il Teatro Romano di Fiesole è attiva la linea 7 di ATAF. Per gli spettacoli che termineranno tra le 23 e le 23.30 in collaborazione con DORIN, sarà attivo un servizio d’autobus che partirà da Piazza Mino a Fiesole circa 10 minuti dopo il termine dello spettacolo ed arriverà a Piazza Stazione SMN.

 

estate fiesolana, musica jazz, Paolo fresu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080