Le scelte di Vincenzo Montella

Fiorentina: Dalbert in campo a Genova. Caceres ancora no. Boateng dal primo minuto

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport

Boateng: capriola dopo il primo gol in viola, contro il Napoli

FIRENZE –  Due novità per la formazione che Vincenzo Montella manderà in campo domenica sera, allo stadio Marassi di Genova, contro il Genoa di Aurelio Andreazzoli. Il primo riguarda il ruolo di esterno sinistro difensivo con il neo acquisto Dalbert che pare aver scavalcato nelle gerarchie il serbo Terzic, e con Venuti che sembra avere poche chance di conservare la maglia avuta contro il Napoli. Il pacchetto arretrato della Fiorentina sarà completato da Dragowski in porta, Pezzella e Milenkovic centrali e Lirola a destra. Tutto deciso a centrocampo dove al fianco della coppia Badelj-Pulgar, sembra scontata la conferma di Castrovilli, fra i migliori in campo nella prima gara di campionato dei gigliati, mentre in attacco ci saranno gli esterni Riccardo Sottil e Federico Chiesa, con Boateng al momento in vantaggio su Vlahovic come prima punta.

Alla seduta di stamane ha assistito il presidente e proprietario del club viola, Rocco Commisso, che domenica sera sarà in tribuna a Marassi. Per i viola, dopo una prima fase dedicata al riscaldamento atletico fra palestra e campo, esercitazioni tecnico-tattiche e una serie di partitelle a ranghi misti. Non ha lavorato con i suoi nuovi compagni l’ultimo acquisto in ordine di tempo in casa viola, il difensore Martin Caceres che questo pomeriggio, 30 agosto, si è sottoposto alle visite mediche, firmando poi il contratto annuale che lo legherà al club gigliato fino al prossimo 30 giugno 2020. L’uruguaiano ha scelto la maglia numero 22.

Tag:, , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti