Serata non brillante per le italiane

Champions: Inter beffata nel finale a Barcellona (2-1). Il Napoli fa pari a Genk (0-0)

di Paulo Soares - - Cronaca, Sport, Top News

Suarez: sua la doppietta che ha permesso al Barcellona di battere l’Inter

BARCELLONA – All’Inter non riesce l’impresa contro il Barcellona: la sfiora, ci crede per un tempo intero o poco più, grazie al gol di vantaggio segnato da Lautaro Martinez dopo appena 120 secondo di gioco. Ma la doppietta di Suarez nella ripresa è un brusco risveglio per i nerazzurri. La squadra di Conte esce dal Camp Nou sconfitta, però ha il merito di aver giocato a viso aperto, cercando il raddoppio in più occasioni. Gli errori sotto porta, però, contro una squadra come il Barcellona, alla fine, si pagano. E così è stato. Lautaro Martinez sblocca la partita dopo appena 120′ secondi, l’Inter domina il primo tempo, poi cala nella ripresa anche fisicamente. I cambi di Valverde spostano gli equilibri, quelli di Conte sono meno efficaci. Sono due rose diverse, due club in momenti storici opposti. L’Inter, che ora si appresta a difendere il primo posto in campionato dall’attacco della Juve,  è in crescita. Anche se per scrivere la storia serve qualcosa in più. In Champions il cammino è ancora complicato, con Barcellona e Borussia a 4 punti, Inter e Slavia Praga a 1.

Milik: a secco in Belgio. L’Inter fa 0-0 a Genk

Genk-Napoli 0-0 – Il Genk ferma il Napoli sullo 0-0 e gli azzurri perdono una ghiotta occasione per rimanere a punteggio pieno nel girone di Champions. La squadra di Ancelotti è costretta a lasciare per lunghi tratti della partita l’iniziativa agli avversari che giocano sulle ali di un entusiasmo incredibile e con un agonismo impressionante. Tuttavia quando gli ospiti riescono ad avvicinarsi alla porta del Genk le occasioni arrivano, ma gli attaccanti azzurri, Milik su tutti, sembrano attraversare uno stato di forma estremamente precario e nessuno è in grado di concretizzare le opportunità che si presentano. Il Napoli scende in campo mentre aleggia il mistero Insigne che va in tribuna. Ancelotti gli preferisce Milik e Lozano, mentre Zielinski, Mertens e Llorente vanno in panchina. L’approccio alla partita degli azzurri lascia a desiderare. Quella carenza di spirito guerriero e di voglia di combattere che si era già vista nel secondo tempo della partita con il Brescia e anche in occasione della sconfitta in casa con il Cagliari continua a essere protagonista. Il Genk – il cui valore tecnico complessivo è nettamente inferiore a quello degli avversari – lotta su ogni pallone e inevitabilmente tende a schiacciare il Napoli nella propria metà campo.

Valencia-Ajax 0-3 – Valencia-Ajax 0-3 (0-2) in un match della fase a gironi della Champions League (gruppo H). In gol Ziyech (8′), Promes (34′) e Van de Beek (67′) per gli olandesi.

Liverpool-Salisburgo 4-3  – Il Liverpool batte il Salisburgo 4-3 (3-1) in una gara della seconda giornata del gruppo E della Champions League. La squadra di Klopp avanti 3-0, subisce la rimonta-choc degli austriaci, ma Salah (autore di una doppietta) chiude il risultato in favore degli inglesi. I Reds subito avanti al 9′ del primo tempo con Manè, raddoppio al 25′ di Robertson, al 36′ a segno Salah. Accorcia le distanze al 39′ Hwang. Nella ripresa il Salisburgo ancora in gol con Minamino (11′ st) e Haaland (15′). Salva i Reds la rete di Salah al 24′.

Zenit-Benfica 3-1  – Lo Zenit San Pietroburgo batte il Benfica 3-1 (1-0) in una gara della seconda giornata del gruppo G della Champions League. Le reti: al 22′ pt Dzyuba, nel st il raddoppio al 25′ con l’autogol di Ruben Dias, al 33′ Azmoun, al 40′ De Tomas per la rete dei portoghesi.

Lipsia-Lione 0-2  – Lipsia-Lione 0-2 (0-1) in un match della fase a gironi della Champions League (gruppo G). A segno Depay (11′) e Terrier (65′) per i francesi.

Lilla-Chelsea 1-2 – Lilla-Chelsea 1-2 in un match della fase a gironi della Champions League (Gruppo H). A segno Abraham (22′) e Willian (78′) per gli inglesi. Francesi in gol con Osimhen (33′).

Slavia Praga-Borussia Dortmund 0-2  – Il Borussia Dortmund ha battuto lo Slavia Praga 2-0 (1-0) in un match della fase a gironi (gruppo F) della Champions League. A segno Hakimi (35′ e 89′).

 

 

Tag:, , , ,

Paulo Soares

Paulo Soares

redazione@firenzepost.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: