Prato, meningite; morta la 64enne ricoverata per infezione da meningococco

PRATO – Una donna di 64 anni è morta nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Santo Stefano di Prato dove era ricoverata per una infezione da meningococco. La donna, spiega la Asl, si è recata ieri sera al pronto soccorso di Prato a seguito di malori dovuti da febbre alta: fino al giorno precedente era in buone condizioni di salute. La donna risultava non vaccinata contro la meningite sia di tipo B che di tipo C. L’ospedale, sottolinea la Asl, ha richiesto il riscontro diagnostico. Già avviata la profilassi per le persone venute a più stretto contatto con la donna che risulta non essere vaccinata. «L’unità funzionale di igiene e sanità pubblica dell’area pratese – si spiega dall’Azienda sanitaria – ha già attivato le procedure per l’indagine epidemiologica al fine di ricostruire i luoghi frequentati dalla signora ed ha già avviato le procedure di profilassi per i contatti stretti».

meningite, morta, Pratp

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080