Anche l'ex fedelissimo contro Renzi

Manovra: base riformista di Luca Lotti contro Italia Viva di Matteo renzi

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

ROMA- «La #Manovra varata dal Governo è positiva: blocca aumento Iva, taglia tasse sul lavoro, elimina il superticket sanitario, sostiene imprese soprattutto al Sud. Tutto è migliorabile in Parlamento. Ma si lavora meglio in Maggioranza senza rincorrersi o giocare al rialzo ogni giorno». Lo scrive su Twitter Piero De Luca, capogruppo del Pd in commissione Affari europei e esponente di Base riformista.

L’area Pd guidata da Luca Lotti e Lorenzo Guerini si è schierata in difesa della manovra dopo le ultime prese di posizione di Matteo
Renzi, con una serie di tweet critici nei confronti di Italia viva. «Il ministro @gualtierieurope ha fatto un miracolo. Il governo
dovrebbe rivendicare una #manovra che evita i 23mld di tasse, aumenta buste paga, interviene in sanità invece di singole battaglie. Se si
governa insieme, si fa squadra. Altrimenti non è contributo ma fuoco amico», scrive Simona Malpezzi.

Andrea Romano, che di Base riformista è il portavoce, spiega: «Che senso ha picconare ogni giorno il governo di cui si fa parte? Che
senso ha lanciare petizioni contro misure decise a tavolo comune, invece di migliorarle insieme? @ItaliaViva partito di lotta e di
governo, stile #Turigliatto?». Sulla stessa linea Alessia Morani: «#Gualtieri ha fatto un mezzo miracolo dopo la fuga di #Salvini dalle
sue responsabilità. Il problema è che oggi chi vota i provvedimenti inconsiglio dei ministri dopo 12 ore fa lo gnorri e fa partire il fuoco
amico. Quanto può durare questo giochino?.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: