I consigli della protezione civile

Firenze, maltempo: Protezione civile della Metrocittà: «Mettersi  in viaggio solo se strettamente necessario»

di Redazione - - Cronaca, Economia

FIRENZE – La Sala Prociv della Metrocittà: «Mettersi  in viaggio solo se strettamente necessario». Maltempo e codice arancio nel territorio della Metrocittà  di Firenze. La Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze consiglia di mettersi in viaggio se strettamente necessario e a tutti di non sostare in prossimità di argini e sponde.

La Sala di Protezione civile registra piogge diffuse di moderata intensità su tutto il territorio metropolitano. Numerose le segnalazioni di frane ed alberi caduti sulle strade provinciali. La Sp 72 Vecchia pisana è chiusa per frana al km 1 in località Ponte Torto, nel comune di Lastra a Signa. A Ginestra Fiorentina una vettura è rimasta bloccata in via Castiglioni a causa della strada allagata. La donna che era alla guida si è rifugiata sul tetto dell’auto ed è stata raggiunta da una squadra dei vigili del fuoco con un gommone ed è stata portata in salvo.

A Barberino Val d’Elsa (Firenze), nella zona Zambra, è stato evacuato a scopo precauzionale un condominio adiacente al fiume Elsa. In aumento tutti i livelli idrometrici dei fiumi, in particolare del fiume Ema che ha già superato il secondo livello di guardia. Attive le sale del Servizio di Piena dei Geni Civili Valdarno Superiore e Centrale per il superamento del primo livello di guardia del Fiume Arno e Bisenzio.
Si consiglia di prestare la massima attenzione negli attraversamenti dei corsi d’acqua e nel transito delle zone depresse (sottopassi stradali, zone di bonifica). Evitare di attraversare le aree allagate anche se apparentemente con poca acqua. Si invitano i cittadini a seguire le indicazioni dell’autorità di protezione civile locale (Comune) e tenersi aggiornati tramite i canali informativi istituzionali.

 

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: