Omicidio Loris: Cassazione conferma condanna a 30 anni per la mamma

Veronica Panarello

ROMA – Nessuno sconto di pena. E’ stata confermata dalla Cassazione la condanna a 30 anni di reclusione nei confronti di Veronica Panarello, la giovane mamma accusata di aver ucciso il figlioletto di 8 anni, Loris Stival, occultandone poi il cadavere. Il delitto avvenne il 29 novembre 2014 nell’abitazione di famiglia a Santa Croce Camerina (Ragusa).

condanna a 30 anni, Corte di Cassazione, loris, omicidio, Veronica Panarello

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080