Roma: festeggiata la Polizia stradale, c’era anche Gabrielli

ROMA – Giovedì 28 novembre la grande famiglia della Polizia Stradale del Compartimento del Lazio e Umbria  si e’ riunita nella sede romana di via Magnasco per festeggiare la ricorrenza del 72° anniversario della riorganizzazione dei servizi di polizia stradale. Risale infatti al 1949, nell’immediato secondo dopoguerra, la riorganizzazione della meritoria istituzione che fa parte integrante della Polizia di Stato. Per la formazione specifica del personale essa si avvale dello storico Centro di Addestramento di Cesena.

Con il Capo della Polizia Franco Gabrielli – particolarmente legato a questa annuale cerimonia fin dalla sua presenza nella capitale come prefetto della provincia – a riempire l’ampio auditorium della struttura erano presenti i vertici del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, numerosi Ospiti, funzionari e personale in servizio nel Lazio e nelle limitrofe regioni- Toscana, Marche, Abruzzo, Campania-.

In onore del caduti della Polstrada, circa 400 sul territorio nazionale da quel lontano 1947 ad oggi, il cappellano regionale don Angelo Oddi ha celebrato una funzione religiosa, quindi con l’accompagnamento delle note della fanfara della Polizia di Stato un omaggio floreale e’ stato deposto al monumento loro dedicato nel piazzale interno, una significativa ruota di motocicletta in pietra, spezzata.

A seguire, diversi riconoscimenti sono andati agli «stradalini» collocati in pensione nel corso dell’anno; parole molto affettuose il prefetto Gabrielli ha avuto  anche per il dirigente del Compartimento Lazio-Umbria Mario Nigro che dal 1° gennaio 2020 sarà collocato in quiescenza per limiti di età. A tutti, uomini e donne, il Capo ha rivolto il suo più vivo plauso per l’appassionato lavoro condotto diuturnamente sulle strade con zelo e abnegazione, una missione civile svolta in favore  e al servizio del cittadino.

E’ seguito un brindisi beneaugurante con il taglio della tradizionale torta. Nella foto, da sinistra il direttore centrale delle Specialità Armando Forgione, il direttore del Servizio Polizia Stradale Giovanni Busacca, il prefetto Franco Gabrielli, il dirigente regionale Mario Nigro.

 

festa, gabrielli, polizia stradale


Sergio Tinti

già Comandante Polizia Stradale della Toscana

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080