L'inchiesta a una svolta

Villejuif: inchiesta per attacco di un islamico affidata a procura antiterrorismo

di Paolo Padoin - - Cronaca, Top News

PARIGI – E’ stata affidata alla procura nazionale antiterrorismo (Pnat) l’inchiesta sull’attacco di Villejuif, alla periferia di Parigi, dove un uomo armato di coltello ha ucciso ieri una persona e ne ha ferite altre due. «Se i problemi psichiatrici importanti dell’autore del fatto sono confermati, le indagini delle ultime ore hanno permesso di stabilire la sua radicalizzazione, così come la preparazione organizzata del suo passaggio all’azione», si legge in un comunicato della Pnat, che annuncia di aver assunto la direzione delle indagini, in precedenza affidate alla procura di Creteil. Le indagini, si legge ancora, «hanno anche dimostrato un percorso omicida pensato e selettivo, in grado di turbare gravemente l’ordine pubblico con l’intimidazione e il terrore».

Il procuratore di Creteil, Laure Beccuau, aveva dichiarato oggi di non escludere il passaggio delle indagini alla Pnat. In conferenza stampa aveva confermato che l’aggressore aveva gridato “Allah Akbar”, aggiungendo che aveva risparmiato un passante che si era proclamato musulmano e aveva recitato una preghiera. Nathan C., il 22enne autore dell’aggressione, poi ucciso dalla polizia, si era convertito all’Islam nel 2017. Gli inquirenti hanno trovato una sua borsa con testi salafisti e una sorta di lettera d’addio. Secondo la madre, scrive Le Figaro, Nathan soffriva di gravi problemi psichiatrici fin dall’infanzia, per i quali era stato seguito a partire dai 5 anni. Era stato ricoverato più volte e lo scorso giugno aveva interrotto un trattamento.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: