Lunedì 20 gennaio alle 20

Firenze, Maggio Musicale: teatro esaurito per Riccardo Muti con la Chicago Symphony Orchestra

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Riccardo Muti con la Chicago Symphony Orchestra (© Todd Rosenberg Photography 2014)

FIRENZE – Al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino lunedì 20 gennaio 2020 alle 20 ci sarà un concerto straordinario della Chicago Symphony Orchestra diretta dal maestro Riccardo Muti.

Sarà una delle tre sole tappe italiane (le altre al San Carlo di Napoli e alla Scala di Milano) del tour europeo del maestro Muti e dell’orchestra che dirige dal 2010. Fuori abbonamento, la data registra il tutto esaurito, anche se, come sempre, attraverso i social o il bookshop del teatro, qualche biglietto rimesso in vendita da chi non può più partecipare si può trovare.

Il maestro Muti fu direttore principale e direttore musicale del Maggio Musicale Fiorentino dal 1968 (debuttò, giovanissimo, nientemeno che con Svjatoslav Richter) al 1980, esperienza che aprì di fatto, come riconosce il Maestro stesso, la sua carriera internazionale. L’ultima presenza di Riccardo Muti sul palco del Maggio risale a meno di un anno fa, il 28 maggio 2019, alla direzione dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini per l’esecuzione della Missa defunctorum per soli, coro e orchestra di Giovanni Paisiello. La Chicago Symphony Orchestra manca invece dal 20 settembre 1974, quando si esibì al Teatro Comunale diretta da Sir George Solti.

In programma per questo prossimo concerto fiorentino, l’ouverture di «Der fliegende Holländer» di Richard Wagner, la Sinfonia «Mathis der Maler» di Paul Hindemith (1934) e la Sinfonia n. 3 in do minore op. 44 di Sergej Prokof’ev (incisa da Muti nel 1993 con la Philadelphia Orchestra).

Al termine del concerto il Maestro incontrerà il pubblico e firmerà copie dei suoi dischi presso il bookshop del Teatro del Maggio.

Teatro del Maggio Musicale Fiorentino (Piazzale Vittorio Gui)

Lunedì 20 gennaio alle 20

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: