Coronavirus: Thailandia blocca nave Costa con 173 italiani. Plauso Oms al nostro Paese

PHUKET (THAILANDIA) – Stop delle autorità thailandesi.Attracco vietato a Phuket per la nave da crociera Costa Fortuna che ha 173 italiani a bordo (sono 64 quelli interessati dalle restrizioni per lo sbarco). Madagascar e Thailandia hanno imposto restrizioni a causa del coronavirus allo sbarco di italiani che siano stati nel nostro Paese negli ultimi 14 giorni. Costa ha cambiato itinerario dirigendosi alle Seychelles. La nave, comunica la compagnia, è in navigazione verso la Malesia. Lo rende noto la compagnia sottolineando che i passeggeri tutti stanno bene.

Un’altra nave è stata bloccata nel porto di Napoli, proveniente da Genova, con a bordo nove membri dell’equipaggio che manifestano sintomi ipoteticamente riconducibili al coronavirus. Si attendono i controlli medici. La nave ha a bordo 125 persone tra equipaggio e alcuni operai.

Plauso Oms all’Italia per gestione della crisi – Sincero apprezzamento per la leadership dimostrata dal ministro della Salute italiano Roberto Speranza nella gestione della crisi sul coronavirus e per aver concordato l’invio a Roma presso il ministero di un senior advisor dell’Organizzazione mondiale della sanità. Lo ha espresso Hans Kluge, direttore per l’Europa dell’Oms, nel suo intervento al Consiglio Ue salute straordinario. Kluge ha anche chiesto di sostenere l’Italia in quanto piattaforma del know how Ue sul virus.

173 italiani a bordo, Nave Costa, Thailandia


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080