Cambio di passo

Coronavirus, Lagarde ora compra bond: «Bce, piano straordinario da 750 miliardi»

di Redazione - - Cronaca

Christine Lagarde, Bce

FRANCOFORTE – Cambia passo, Christine Lagarde. La Bce è pronta a rivedere i limiti che si è data agli acquisti di bond «nella misura necessaria a rendere la sua azione proporzionata ai rischi». Lo si legge in una nota della Bce dopo che l’Eurotower ha rilanciato il quantitative easing. Rimuovere i limiti consentirebbe di superare il 33% di acquisti su ciascuna emissione e la clausola che prevede acquisti per ciascun Paese proporzionati alla quota nel capitale della Bce. La Bce ha avviato un piano da 750 miliardi di euro per l’acquisto di titoli di Stato per far fronte all’emergenza pandemia. Il board della Bce riunito d’urgenza nella tarda serata di ieri ha deciso l’avvio di un nuovo programma di acquisto di attività temporanee di titoli del settore pubblico e privato per contrastare i gravi rischi per il meccanismo di trasmissione della politica monetaria e le prospettive per l’area dell’euro rappresentate dall’epidemia e dalla crescente diffusione del coronavirus, Covid-19. Questo nuovo programma di acquisto di emergenza pandemica -si legge in una nota- avrà una dotazione complessiva di 750 miliardi di euro.

«Tempi straordinari richiedono azioni straordinarie – afferma il presidente della Bce, Christine Lagarde – Non ci sono limiti all’impegno della Bce verso l’euro. La Bce – aggiunge – è determinata a usare il pieno potenziale dei suoi strumenti».

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: