Il leghista non trova ascolto dal premier

Coronavirus: ecco le 5 richieste di Salvini, inascoltato da Conte

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica, Salute e benessere


MAURIZIO BRAMBATTI/ANSA

MILANO – Cinque interventi prioritari. Matteo Salvini, sui suoi canali social, pubblica le richieste della Lega, per far fronte all’emergenza coronavirus. Il primo punto riguarda la protezione del lavoro “perché va evitato che la crisi distrugga posti di lavoro”, il secondo la garanzia di aiuto alle partite Iva, che rappresentano “il 24% dei lavoratori”, cui sono destinati 600 euro unatantum, misura definita “insultante”. Terzo punto il sostegno alle imprese: cui deve essere garantita “liquidità” e il “prolungamento delle esenzioni fiscali e burocratiche”. Quarto, poi la richiesta dell’anno bianco fiscale: “perl’anno 2019 sarebbe corrisposto solo il saldo”. Infine le misure a favore degli enti locali: “Sblocco degli avanzi deicomuni per le spese anche di parte corrente” e “tre miliardi per le infrastrutture e la manutenzione”.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: