Il comunicato delle parti

Firenze: incontro confindustria – sindacati, garantite condizioni sicurezza ai lavoratori servizi essenziali

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Salute e benessere

ANSA/ALEKSANDAR PLAVEVSKI

Ai lavoratori delle industrie che stanno garantendo i servizi essenziali è assicurato il rispetto delle norme previste dall’accordo per la sicurezza del 14 marzo scorso che hanno consentito le attivazioni dei comitati sulla sicurezza in tutte le aziende metalmeccaniche della provincia di Firenze dov’è presente il sindacato; accanto a questo, Confindustria e organizzazioni sindacali provinciali stanno mettendo a punto insieme alla Regione Toscana, le linee di indirizzo regionali per assicurare la tutela dei lavoratori. E’ quanto afferma un comunicato congiunto di ConfindustriaFirenze e sindacati di categoria dei metalmeccanici, che sottolinea l’impegno comune per garantire la sicurezza dei lavoratori e salvaguardare imprese e occupazione. La gestione della complessa situazione venutasi a creare con il Covid-19 è stata al centro dell’incontro che si è svolto stamani in video conferenza, tra il presidente della sezione Metalmeccanica di Confindustria Firenze, Paolo Sorrentino, il segretario della Fim Alessandro Beccastrini, il segretario della Fiom Daniele Calosi e il segretario della Uilm Davide Materazzi. Confindustria, si legge in una nota, ha ribadito “la massima apertura al dialogo, alla collaborazione e ad un monitoraggio costante degli effetti della crisi sul sistema produttivo fiorentino: con grande senso di responsabilità da parte di tutti, va salvaguardata anzitutto la salute delle persone, elemento essenziale anche per garantire anchela vita delle imprese. Oggi, e più di prima, è il tempo e il momento in cui lavoratori, imprese e istituzioni devono operare insieme per impedire che dopo al fermo temporaneo delle attività e al rallentamento della produzione non faccia seguito una chiusura definitiva per molte aziende.

Non facciamo sconti sulla sicurezza dei lavoratori – dice Paolo Sorrentino, presidente della Sezione Metalmeccanica di Confindustria Firenze -. Le nostre imprese stanno affrontando con grande coraggio questa emergenza: siamo certi che i lavoratori e le loro associazioni di rappresentanza vivono questo momento con lo stesso senso di responsabilità. Questa non è una contrattazione: è unabattaglia per la sopravvivenza. O si vince tutti insieme o si chiude

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: