Le osservazioni del deputato leghista

Eurogruppo, Mes e Eurobond: Borghi, è in arrivo la fregatura per l’Italia

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, il Blog di Paolo Padoin, Politica

Claudio Borghi ANSA/ANGELO CARCONI

ROMA – Lo stallo permanente dell’Eurogruppo è legato soprattutto alle condizionalità sulle linee di credito del Mes. L’Adnkronos scrive che sul tavolo resta la proposta della Francia – appoggiata dall’Italia – sul Fondo per la ripresa, che prevede l’emissione di bond garantiti dal debito comune per finanziare le spese che i Paesi dovranno affrontare per uscire dall’emergenza sanitaria ed economica. «La state vedendo bene la fregatura, sì?», ha commentato Claudio Borghi su Twitter. «Il Mes per loro deve essere approvato ad ogni costo perché sanno che se anche dicono che sarà senza condizioni, poi esse arriveranno. In cambio ti danno la menzione di un Fondo, così Conte e Gualtieri – ha chiosato il deputato leghista – potranno aggrapparsi a quello».

E poi aggiunge, in merito al dietrofront di Conte sulle accuse all’Europa. Giuseppe Conte alza la voce con l’Europa e poi ritratta. Succede tutto nell’arco di poche ore: il premier in un’intervista alla Bild ha dichiarato che vanno allentate le regole di politica fiscale, altrimenti dovremo cancellare l’Europa e ciascuno farà le cose per proprio conto. Poi però è arrivato il chiarimento da Palazzo Chigi: Il presidente non ha fatto alcun riferimento alle regole di bilancio europee, come è stato erroneamente riportato da alcune agenzie. Il ragionamento di Conte sarebbe quindi che, se l’Ue non si darà strumenti finanziari all’altezza della sfida, l’Italia sarà costretta a far fronte all’emergenza e alla ripartenza con le proprie risorse. «Nell’ansia di farsi intervistare da mezzo mondo – ha commentato Claudio Borghi sui social – Conte con la storia del fare senza Ue mi sa che ha fatto andare di traverso il minestrone a Mattarella…». Ci potrebbe quindi essere anche l’ombra del presidente della Repubblica dietro il dietrofront del premier.

Tag:, , , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: