Skip to main content

Firenze: topi d’auto presi dai Falchi e da una Volante della Polizia

FIRENZE – In meno di 12 ore la Polizia di Stato ha arrestato due cittadini stranieri che avevano appena messo a segno colpi su autovetture in sosta. Nel primo pomeriggio di ieri, 22 aprile, i Falchi della Squadra Mobile hanno sorpreso un ladro all’opera su un’utilitaria parcheggiata tra via Nazionale e via Santa Chiara. Alla vista degli agenti l’uomo, un 48enne tunisino, ha lanciato una busta gialla piena di refurtiva sotto una macchina. La polizia lo ha arrestato e recuperato il contenuto nella busta: un notebook, un lettore DVD, occhiali da vista, sigarette ed altri effetti personali del proprietario.

In nottata sono state invece le Volanti della Questura di Firenze ad arrestare un altro cittadino tunisino, questa volta 33enne, sempre per il medesimo reato. L’uomo è stato fermato in piazza Vittorio Veneto dopo che aveva infranto il finestrino di un SUV, rovistando al suo interno. Quando è stato bloccato, il 33enne nascondeva nel giubbotto alcune paia di occhiali da sole e da vista ed effetti personali portati via poco prima dall’auto danneggiata. Anche per lui sono scattate le manette.

piazza Vittorio Veneto, Polizia, Topi d'auto, via nazionale, via Santa Chiara


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741