I dati sono dell'Acea, l'associazione dei costruttori europei

Auto: calo del 78,3% delle immatricolazioni nei Paesi Ue

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

TORINO – Le vendite di auto nell’Unione Europea più Paesi Efta e Regno Unito hanno subito in aprile – primo mese intero di restrizioni per il Coronavirus – un calo del 78,3%: le immatricolazioni sono state 292.182 a fronte di 1.345.181 dello stesso mese del 2019.
I dati sono dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei. Tutti i mercati registrano una flessione, ma Italia e Spagna sono i mercati con il calo più pesante, rispettivamente -97,6% e -96,5%. Nei quattro mesi del 2020 sono state vendute 3.346.193 auto, il 39,1% in meno dello stesso periodo del 2019.
Fiat Chrysler Automobiles ha invece immatricolato in aprile, in Unione Europea più Paesi Efta e Regno Unito,10.952 vetture, con un calo dell’87,7% rispetto allo stesso mese del 2019. La quota è del 3,7% a fronte del 6,6%. Sono invece quasi 181.500 le auto vendute nei quattro mesi, il 48% in meno dello stesso periodo dell’anno scorso, pari a una quota del 5,4% (era 6,3%).

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: