Siena: 2 luglio senza palio, non succedeva dalla seconda guerra mondiale

SIENA – Un 2 luglio che rimarrà nella memoria di una città. Siena è oggi senza il suo Palio, la carriera dedicata alla Madonna di Provenzano non si tiene a causa del coronavirus. L’ultimo stop alla festa, 76 anni fa, lo impose la Seconda guerra mondiale. Uno stop, quello odierno, deciso a maggio di comune accordo tra sindaco e capitani delle 17 contrade dopo le disposizioni del Governo sulla sicurezza. E proprio il primo cittadino insieme ai capitani non ha però voluto fermare questa mattina la tradizione della messa nella cappella di piazza del Campo.

2 luglio, palio, saltato

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080