Cosa fare di giorno e di sera

Week end 4-5 luglio a Firenze e in Toscana: musei gratis, spettacoli, eventi

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Primo piano, Spettacolo

Palazzo Vecchio, visitabile gratis il 5 luglio per la Domenica Metropolitana

FIRENZE

La Domenica Metropolitana – Domenica 5 luglio torna la Domenica Metropolitana, la giornata di accesso gratuito per tutti i residenti dell’area metropolitana fiorentina. I musei civici aperti domenica sono Palazzo Vecchio, Museo Bardini e Museo Novecento, dalle 15 alle 20. La visita deve essere obbligatoriamente prenotata collegandosi alla biglietteria ufficiale e scegliendo l’opzione “biglietto gratuito”. L’accesso ai musei è consentito nel rispetto delle disposizioni di sicurezza anticontagio. Per accogliere nel modo migliore i cittadini, all’interno di ogni museo sarà presente all’inizio del percorso un mediatore culturale Muse a disposizione del pubblico per una introduzione alla visita. Fra i musei statali, questo weekend riapre il complesso di Orsanmichele (via dei Calzaiuoli): chiesa e museo sono visitabili sabato 4 alle 14.15, 15.20 e 16.30, in 3 visite su prenotazione (ingresso gratis, prenotazione 3 euro: tel. 055294883 oppure online). Il Museo Marino Marini (piazza San Pancrazio) ospita il primo degli eventi espositivi temporanei dopo il lockdown: una mostra con alcuni grandi scheletri animali del museo della Specola (domenica 5 ore 10-19; mostra: ingresso 6 euro, ridotto 4; gratis l’esposizione permanente delle sculture di Marino Marini).

Sinagoga – La Sinagoga e il Museo ebraico di Firenze riaprono domenica 5 dopo la lunga chiusura imposta dall’emergenza sanitaria e dagli interventi di consolidamento del pavimento. Richiesto il rispetto di alcune regole: mascherina e distanziamento fisico di almeno un metro se i visitatori non fanno parte del medesimo nucleo familiare, igienizzazione delle mani all’ingresso. Sono previsti al massimo 80 ingressi singoli all’ora divisi fra i due piani del Museo e le sale del Tempio.

La Traviata alla Limonaia – All’Anfiteatro della Limonaia di Villa Strozzi (via Pisana 77) domenica 5 alle 21.15, per il Festival “Lirica sotto le stelle”, COIF – Compagnia d’Opera Italiana Firenze presenta «La traviata» di Giuseppe Verdi; durata: 2h 30′ (compreso l’intervallo); biglietti: €15 acquistabili su https://www.musictick.com/, presso la Limonaia negli orari di apertura e la sera stessa prima dell’inizio della recita; interpreti: Violetta Valery: Antonella Biondo, Alfredo Germont: Vladimir Reutov, Giorgio Germont: Ricardo Crampton, Flora: Maria Salvini, Annina: Domitilla Lai, Gastone: Alberto Fonti, Douphol: Franco Rossi, Dottore: Max Medero. Maestro concertatore : Cristiano Manzoni, col patrocinio di Comune di Firenze e Q4. Sabato 4 dalle 19 Support Your Local Summerset. L’Accesso al complesso della limonaia di Villa Strozzi è consentito attenendosi a tutte le consuete disposizioni anti contagio. Per il locale: ingresso gratuito; prenotazione tavolo tramite whatsapp al 3791246227. Al raggiungimento della capienza massima l’ingresso alla struttura verrà temporaneamente bloccato.

Compagnia delle Seggiole – Alla terrazza di Villa Bardini sabato 4 alle 21.15 recital “Io amo Firenze – letture e situazioni radiofoniche” della Compagnia delle Seggiole (biglietti 12 euro, prenotazioni al 3332284784, dopo le 14).

Beethoven in Sala bianca – Per i 250 anni dalla nascita di Beethoven sabato 4 alle 11 inizia il programma di concerti settimanali nella sala bianca di Palazzo Pitti (inclusi nel biglietto di ingresso al museo) a cura del Conservatorio Cherubini; sempre il Conservatorio è in concerto domenica 5 alle 18.30 nel cortile grande della Certosa di Firenze (via Via del Ponte di Certosa, 1); in entrambi i concerti verranno eseguiti alcuni quartetti di Beethoven.

Coiffeur all’Osteria – Sabato 4 alle 19.30 all’Osteria Dell’Ok di Via dei Servi 97r il coiffeur Andrei Bolea darà dimostrazione delle sue capacità grazie a tre testimonial di eccezione: la biondissima opinionista di “Uomini e Donne” Tina Cipollari e le showgirl Paola Caruso e Francesca Cipriani. La serata sarà animata dalla presenza della vocalist Charlotte Voice, l’influencer Francesca Del Taglia e dal dj set di Eugenio Colombo.

Arene estive – All’Arena di Marte, all’esterno del Mandela Forum di Firenze (ingresso da piazza Enrico Berlinguer). sabato 4 ore 21.30 Arena Grande Tornare di Cristina Comencini, 107′, ore 21.45 Arena Piccola The Farewell – una bugia buona di Lulu Wang, 98′; domenica 5 ore 21.30 Arena Grande La dea fortuna di Ferzan Ozpetek, 118′, ore 21.45 Arena PiccolaLa Belle Epoque di Nicolas Bedos, 110′. Capienza ridotta dalle solite misure etc., consigliabile acquistare online (5 euro; tessera fedeltà per i soci Unicoop Firenze:un ingresso gratis ogni 5 film). Al Chiardiluna (Via Monte Oliveto, 1) sabato 4 alle 21.30 Cena con delitto, domenica 5 Piccole donne. Al cinema Esterno Notte al Poggetto (via Mercati 24b) sabato 4 alle 21.30 La dea fortuna, domenica 5 Richard Jewell. Nel Chiostro Grande di Santa Maria Novella sabato 4 I Miserabili di Lady Ly, domenica 5Dopo il matrimonio di Bart Freundlich; biglietti online su www.spazioalfieri.it.

Cinema Portico – Al Portico (via Capo di Mondo 66/68), unica eroica sala al chiuso che non abbia rinviato l’apertura a settembre, Matthias & Maxime da giovedì 2 a domenica 5: 17.45 – 21.15, La sfida delle mogli da giovedì 2 a domenica 5: 17.30 – 21. Meglio prenotare; info 055 669930.

Spazi estivi – Falcidiati dalle misure anti-covid che hanno (giustamente) scoraggiato molti, gli spazi estivi quest’anno sono meno del solito. Hanno riaperto La Toraia sul lungarno del Tempio, Anconella Garden nel Parco dell’Anconella (sabato 4 il sax di Stefano Negri, domenica 5 le atmosfere latine di Perfidia quartet), la Limonaia di Villa Strozzi (via Pisana 77, per la quale vedi sopra).  Sul Lungarno Aldo Moro 3 fino a settembre c’è la Festa del Mugello, sagra in pianta stabile con piatti mugellani e specialità alla griglia. Aperto anche lo spazio alla Manifattura Tabacchi (via delle Cascine), dove sabato 4 dalle 20 c’è il dj set del sabato “Energia” con le selezioni musicali di Calzino che gira Dischi, Teo Naddi e Lola Sound (Futura). A Villa Vittoria (Viale Filippo Strozzi, 2) sabato 4 dalle 19 dj set e performance di chitarra e sax con Joran Tezla, Danile Chazarreta e Kitjia, domenica 5 apericena “Oasi” (al piatto, 16 euro). Ingressi contingentati ovunque. Allo spazio estivo “In-stabile” (via della Funga, ponte di Varlungo) sabato 4 dalle 21.15 note dal mondo col trio Morabeza, domenica 5 alle 21.30 cabaret circense “Vola tutto”.

Piscine – Per la balneazione: la Costoli di Campo di Marte (sabato e domenica 10-19, entrata solo con prenotazione online),  Bellariva (sabato e domenica 9.30–19), le Pavoniere alle Cascine (9–24), il Poggetto (via Mercati 24b). Ripartono anche le Piscine di Marignolle (10-20), nel parco all’aperto della Klab, al momento senza prenotazione ma per un massimo di 285 persone.

Gli Incontri con la città in diretta video – Domenica 5 alle 10,30, in diretta dall’Aula Magna, Ugo Bardi, docente di Chimica, tiene la lezione Cambiamento Climatico: cosa rischiamo veramente? Modera l’incontro Filippo Randelli che, come di consueto, presenterà il relatore e stimolerà il dibattito con il pubblico, raccogliendo le domande che potranno pervenire durante la lezione attraverso whatsapp e messaggi al numero 3475804905. La diretta sarà trasmessa su www.unifi.it

Visite guidate – A Palazzo Medici Riccardi tornano le visite guidate a cura dell’Associazione MUS.E, con 6 appuntamenti sabato e domenica, (ore 11, 12, 13, 15, 16, 17). Prenotazione obbligatoria via mail, info@palazzomediciriccardi.it). Visite anche al parco mediceo di Pratolino (Villa Demidoff) sabato e domenica, gratuite ma con prenotazione obbligatoria (055 0317740).

Palazzo Medici Riccardi, sede della Provincia di FirenzeMostre – A Palazzo Strozzi mostra su Tomas Saraceno, con visite guidate ogni domenica pomeriggio alle 16.30 riservate ai soci di Unicoop Firenze e comprese nel biglietto di ingresso. A Palazzo Medici Riccardi (via Cavour, 1) si può visitare la mostra «Tutankhamon, Viaggio verso l’eternità», allestita nella Galleria delle Carrozze (accesso da via Cavour n. 5), che resterà visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 20 (con prenotazione obbligatoria via telefono al 392 0863434 per gruppi superiori alle 5 persone). Un’esperienza totalmente immersiva che, grazie alle fedeli riproduzioni provenienti dal Cairo, i reperti originali messi a disposizione dal Museo Archeologico Nazionale di Firenze, di cui alcuni inediti, la tecnologia 3D e l’innovativa Realtà Virtuale, rivelerà tutti i segreti della Tomba di Tutankhamon facendone conoscere i tesori incredibili destinati ad accompagnare il giovane faraone nel suo ultimo viaggio. Sempre a Palazzo Medici Riccardi è riaperta la mostra fotografica «Peterson – Lavine. Come as you are: Kurt Cobain and the Grunge Revolution», inaugurata lo scorso marzo e subito chiusa per l’emergenza coronavirus. La mostra presenta oltre 80 foto, tra cui alcune inedite, di Charles Peterson e Michael Lavine: un viaggio nella storia della scena musicale grunge e in quella del suo eroe, Kurt Cobain. Alla Manifattura Tabacchi (via delle Cascine) mostra d’arte contemporanea “La meraviglia” (ingressi contingentati); ha riaperto anche La digital exhibition Inside Magritte nell’ex chiesa di Santo Stefano al Ponte (orario 10–18). A Palazzo Pitti mostra dedicata a Giovanna Garzoni.  Al Museo Bardini fino al 21 dicembre 2020 mostra dedicata a Kevin Francis Gray. Al Museo Stibbert (via Stibbert 26) per tutto luglio ogni domenica alle 11 “Gli oggetti raccontano”, attività dedicata ai più piccoli per conoscere il museo divertendosi. Prenotazione obbligatoria: biglietteria@museostibbert.it, 055 486049, € 6,00 a persona.

FIESOLE (FI)

Per la 73a edizione dell’Estate Fiesolana, al Teatro Romano (via Portigiani 1) sabato 4 alle 21.15 ci sarà la prima delle due Lezioni di storia previste per quest’anno, che vanno sotto il titolo di «Il capo e la folla». tenuta da Amedeo Feniello, medievista e scrittore che lavora presso l’Isem-CNR di Cagliari e insegna Storia medievale all’Università dell’Aquila, è «Costantino, il potere all’ombra di Dio». Un personaggio mai simile a se stesso, abilissimo a manovrare la propaganda. Prima tollerante e alla ricerca di una prospettiva religiosa in grado di conciliare culture e dottrine diverse; poi persuaso, negli ultimi anni di vita, di essere stato accompagnato e protetto dal Dio Cristiano. L’uomo della leggenda su cui si elabora la costruzione della “Donazione di Costantino”, il falso documento su cui per secoli poggerà il diritto della Chiesa al potere temporale (euro 9,29; abbonamento per le due lezioni: euro 15).

SETTIGNANO (FI)

Sabato 4 riparte la Casa del Popolo con cena + concerto dalle ore 20: primo, grigliata, cocomero e musica. 15 €. Tutto a norma: Anti-Covid-19; posti limitati, prenotazione obbligatoria 055 697007. Ingresso riservato Soci Arci. Per l’occasione vengono festeggiati i nati nel 1960 che quest’anno diventano 60enni con una band fiorentina, i Magic Candle Corporation, che tributa un omaggio a Ian Curtis con un set dei brani più noti dei Joy division.

SCARPERIA (FI)

Domenica 5 in centro c’è Collezionisti in Piazza.

PALAZZUOLO SUL SENIO (FI)

Domenica 5 c’è la Sagra del tortello.

POGGIO A CAIANO (PO)

Inaugurazione domenica 5 del Festival delle Colline a Villa Il Cerretino di Poggio a Caiano: doppio live alle 19 e alle 21.30; sul palco il cantautore partenopeo Gnut col nuovo progetto “l’orso ‘nnammurato” sospeso tra folk inglese, canzone napoletana, blues e musica africana, e il duo dadaista Ooopopoiooo, un patchwork sonoro forgiato in stravagante libertà: theremin, violino, elettronica, rap, filastrocche visionarie… Info spettacoli: www.festivaldellecolline.com

LUCCA

L’“Anniversario in concerto” dell’inaugurazione del Complesso Conventuale di San Francesco, sabato 4 alle 21, si terrà nella Chiesa di San Francesco, che, per la prima volta dopo il lockdown, riapre i battenti con lo spettacolo «Amata immortale. Alla ricerca della donna sconosciuta che rubò il cuore di Ludwig Van Beethoven». Voce recitante Renato Carpentieri, con l’accompagnamento musicale di Patrizia Bettotti al violino e Andrea Dindo al pianoforte. La vicenda, già raccontata anche in un film del 1994, si ispira alle ricerche che Anton Schindler, amico e amministratore di Beethoven, svolse per scoprire l’identità della destinataria di una lettera cui il compositore si rivolgeva chiamandola, appunto, “amata immortale”. Un mistero tra musica, amore e più prosaiche questioni di eredità. L’ingresso è libero e gratuito su prenotazione; biglietti sulla piattaforma www.fondazionecarilucca.it. Per rispettare le norme di sicurezza i posti saranno disponibili in numero fortemente ridotto, ma, grazie alla collaborazione con Noi TV, l’evento sarà trasmesso in diretta e potrà essere seguito da tutti anche da tutta la cittadinanza.

PISA

Sabato 4 alla Stazione Leopolda di Pisa dal mattino edizione straordinaria della Mostra del Disco organizzata da Ganzo Eventi Culturali (ingresso 3 euro); la sera terzo appuntamento con la rassegna di birre artigianali BeeRiver.

AREZZO

Sabato 4 e domenica 5 al Parco Il Prato c’è la fiera antiquaria, storico evento espositivo aretino.

SANSEPOLCRO (AR)

Come ogni prima domenica del mese, domenica 5 c’è il Mercatino del Tarlo.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: