Dopo le tensioni in Sicilia e Calabria

Migranti, Viminale: ospedali militari per i positivi al coronavirus

di Gilda Giusti - - Approfondimento, Cronaca, Economia, Politica, Salute e benessere

I migranti arrivati a Pozzallo a bordo della nave Fiorillo della Guardia Costiera, Pozzallo ANSA / Federica Mole’

ROMA – Accoglienza negli ospedali militari per i migranti positivi al coronavirus. Soprattutto dopo le tensioni in Sicilia e Calabria, regioni più esposte ali sbarchi. Lo fa sapere il Viminale, informando di aver rafforzato i dispositivi di sorveglianza per quel che riguarda anche le strutture di accoglienza locali, prevedendo, ove necessario, il trasferimento dei migranti sottoposti a quarantena in ospedali militari in collaborazione con il ministero della Difesa.

E’ stato pubblicato un nuovo avviso per la presentazione di manifestazioni di interesse per il noleggio di navi da adibire a strutture provvisorie per l’assistenza e la sorveglianza sanitaria di migranti soccorsi in mare o giunti sul territorio nazionale a seguito di sbarchi autonomi. Lo fa sapere il Viminale informando che questa procedura di urgenza, che prevede la presentazione delle offerte entro le ore 24 del 16 luglio 2020, si è resa necessaria dopo che la precedente gara era andata deserta.

Tag:, , , , ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: