Meeting di Savona

Atletica: Larissa Iapichino seconda di sempre nel lungo, dopo mamma Fiona

Larissa Iapichino

SAVONA – La copertina del meeting di Savona per l’atletica azzurra spetta a Larissa Iapichino. La saltatrice in lungo dell’Atletica Firenze Marathon, 18 anni da compiere sabato, atterra a un sontuoso 6,80 (+0.7) e diventa la seconda italiana di sempre. Meglio di lei ha fatto soltanto la mamma Fiona May, la leggenda del lungo azzurro. E questa misura, oltre a rappresentare il primato italiano under 20, la porta al secondo posto delle liste mondiali stagionali.

Sempre a Savona, l’attesa sfida dei 100 metri la vince Filippo Tortu: il primatista italiano (Fiamme Gialle) convince in finale con il tempo di 10″12 (+1.3) e si lascia alle spalle Marcell Jacobs (Fiamme Oro) capace di 10″14 e Fausto Desalu (Fiamme Gialle), al personale con 10″29. Alla grande anche Leonardo Fabbri (Aeronautica): l’azzurro scaglia il peso di nuovo oltre i ventuno metri con la prestazione di 21,15. Decolla al primato personale nel lungo il siciliano Filippo Randazzo (Fiamme Gialle) che cresce di cinque centimetri fino a 8,12. E’ ventoso il 12″86 di Luminosa Bogliolo (Fiamme Oro) nei 100 ostacoli, tempo viziato da una brezza di +2.5.

fiona may, Fiorentina, Larissa Iapichino, meeting di Savona, salto in lungo


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080