Il risultato scontato

M5S, voto Piattaforma Rousseau: si al terzo mandato e all’alleanza col Pd

di Redazione - - Cronaca, Politica

ROMA – Sì al terzo mandato per gli eletti M5S. E via libera all’alleanza con il Pd e i partiti «tradizionali» alle prossime elezioni amministrative. È il risultato della votazione degli iscritti alla piattaforma Rousseau. «Hanno partecipato alle due votazioni un totale di 48.975 aventi diritto — fa sapere il Movimento — che hanno espresso complessivamente 97.685 preferenze».
Esulta l’ex leader grillini Luigi Di Maio che confidava assai in questo esito: « Un grande in bocca al lupo a Virginia Raggi per la sua ricandidatura e buona fortuna a tutti i candidati sindaco che saranno a capo di coalizioni politiche nei Comuni dove correremo per le elezioni del 20 settembre. Da oggi inizia una nuova era per il MoVimento 5 Stelle nella partecipazione alle elezioni amministrative. Includere e aggregare saranno le vie da percorrere, rispettando e difendendo sempre i nostri valori.

Per il via libera al terzo mandato, che spalanca le porte alla ricandidatura di Virginia Raggi a sindaco di Roma, è stato un plebiscito. «Sei d’accordo a impegnare il Capo politico ed il Comitato di Garanzia a modificare il cosiddetto mandato zero, escludendo dal conteggio del limite dei 2 mandati elettivi, un mandato da consigliere comunale, municipale e/o Presidente di Municipio?». Hanno risposto «sì» l’80,1% e «no» il 19,9%.
Più contenuto il consenso per il quesito 2: «Sei d’accordo con la proposta del Capo Politico di valutare, sentito il Comitato di Garanzia, la possibilità di alleanze per le elezioni amministrative, oltre che con liste civiche, anche con i partiti tradizionali?». Ha risposto «sì» il 59,9% e «no» il 40,1 %

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: