Dal martedì al sabato alle 21, dall'8 al 26 settembre

Firenze: il Teatro di Rifredi si rimette in marcia con «Walking Thérapie»

Un momento di «Walking Thérapie» edizione 2019

FIRENZE – Da martedì 8 a sabato 26 settembre, tutte le sere salvo la domenica, il Teatro di Rifredi dà il via a «Walking Thérapie», la strampalata psico-camminata urbana con Luca Avagliano e  Gregory Eve; testo e regia sono di  Nicolas Buysse, Fabrice Murgia, Fabio Zenoni; la traduzione, supervisionata dagli autori come tutto l’adattamento, è di Angelo Savelli.

In quest’anno da matti non c’è nulla di meglio, in effetti, che tornare alla vita dopo il semestre d’inattività forzata con questa pièce itinerante, ideata dai summenzonati tre estrosi teatranti belgi per il Festival di Avignone, donde è stata prelevata da Pupi e Fresedde-Teatro di Rifredi.

Immersi nella scenografia del centro storico di Firenze, dall’8 al 26 settembre Gregory Eve e Luca Avagliano condurranno gli spettatori/pazienti in una passeggiata urbana che ha come scopo terapeutico di liberarli dal loro individualismo e dai loro pudori nel rapportarsi al mondo esterno… peccato che proprio uno dei due conduttori, ex-paziente ora guarito, proposto dal terapeuta/santone come esempio della riuscita del suo metodo psicofisico, subisca nell’arco della camminata un’inarrestabile involuzione che lo porterà dallo smarrimento al tracollo, con scarso effetto pubblicitario per la terapia.

Alla stazione di partenza, il Quinoa-Zap (vicolo Santa Maria Maggiore 1, angolo via De’ Vecchietti), gli spettatori (max 40 a percorso) verranno muniti di sgabelli retrattili e di potenti cuffie che li isoleranno dal mondo che li circonda per farli entrare in una dimensione parallela in cui ascolteranno solo le parole e i suoni manipolati dal terapeuta demiurgo. Ogni angolo di strada, ogni finestra, ogni persona incontrata, ogni piccolo evento accidentale può diventare l’oggetto – divertente o imbarazzante – dello sproloquio del terapeuta e del malessere dell’assistente.

Alla partenza tutti gli spettatori devono presentarsi con un documento d’identità, che verrà loro restituito quando restituiranno le cuffie; gli spettatori dovranno essere muniti di mascherina, borse non ingombranti, scarpe comode. Si consiglia di arrivare al punto di ritrovo tra le 20.30 e le 20.50 per il ritiro delle cuffie.

Dall’8 al 26 settembre 2020 (dal martedì al sabato ore 21)

Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi Centro di Produzione Teatrale Firenze presentano

«Walking Thérapie». Psico-Camminata urbana con Luca Avagliano e  Gregory Eve, testo e regia di  Nicolas Buysse, Fabrice Murgia, Fabio Zenoni, traduzione di Angelo Savelli, concezione sonora e musiche di Maxime Glaude

Informazioni 055/422.03.61 –  www.toscanateatro.it I biglietti (€ 12 con prevendita obbligatoria) sono acquistabili sul Circuito Ticket One www.ticketone.it

 

dopo il lockdown, Firenze, Teatro di Rifredi, Walking Thérapie

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080