Ha partecipato anche la sindaca Appendino

Sorelline uccise dall’albero a Marina di Massa: l’ultimo saluto nel cimitero islamico di Torino

TORINO – Lacrime agli occhi, commozione palpabile. Eppoi palloncini bianchi liberati in cielo per l’ultimo saluto a Malak e Janna Lassiri di 14 e 3 anni, le sorelline uccise dall’ albero caduto sulla loro tenda del campeggio di Marina di Massa, la mattina di domenica 30 agosto. I funerali oggi, 4 settembre, nel cimitero islamico Parco di Torino. Intorno alle due bare bianche, non solo l’intera comunità musulmana e il proconsole del Marocco, ma anche la sindaca di Torino Chiara Appendino, che è stata vicina al padre delle due bambine alla fine della funzione.

cimitero islamico di Torino, Janna, Lassiri, Malak, Marina di Massa, sindaca Chiara Appendino, ultimo saluto


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080