Verbali secretati Cts consultabili sul sito della protezione civile

Palazzo Chigi (Foto ANSA)

ROMA – A partire da oggi, cosi’ come indicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, i verbali delle riunioni del Comitato Tecnico Scientifico sono pubblicati sul sito del Dipartimento della Protezione Civile. I verbali saranno resi disponibili dopo 45 giorni dalla data di svolgimento delle riunioni cui fanno riferimento, conciliando cosi’ l’autonomia di valutazione dei tecnici del Comitato con la corretta esigenza di trasparenza, si legge in una nota.

95 VERBALI – Sono 95 i verbali del Comitato tecnico scientifico per l’emergenza coronavirus pubblicati oggi sul sito della Protezione civile, l’ultimo relativo agli incontri del 16 edel 20 luglio scorsi. Andando indietro nel tempo si legge come, già nel verbale della riunione del Cts del 12 febbraio scorso, gli esperti sottolineassero “la necessità di verificare con precisione i dati relativi alla disponibilità locale di posti letto per malattie infettive, rianimazione e altri dati relativi ad attrezzature, staff e quanto necessario ad elaborare ipotesi di scenari di evoluzione dell’ epidemia”. Nell’incontro si era analizzato il caso della Diamond Princess, e in Italia gli unici casi di Covid-19 noti erano quelli della coppia cinese ricoverata allo Spallanzani. “Sono stati presentati dal collega Stefano Merler della Fondazione Bruno Kessler di Trento dati relativi allo studio” sugli scenari di diffusione del virus in Italia e sull’impatto sul servizio sanitario “in caso il virus non possa essere contenuto localmente”, si legge nel verbale. Uno studio che ha fatto discutere nei giorni scorsi, che prevedeva un numero di vittime tra le 35 e i 60mila.

ZONE ROSSE – Il Comitato tecnico scientifico il 3 marzo scorso suggerì di applicare misure restrittive ai comuni di Alzano Lombardo e Nembro. Lo si legge nel verbale della riunione, che oggi è stato pubblicato, insieme a tutti gli altri, sul sito della Protezione civile. “Nel tardo pomeriggio sono giunti all’Istituto superiore di sanità i dati relativi ai comuni di Alzano Lombardo e Nembro, entrambi situati in provincia di Bergamo, che sono poi esaminati dal Comitato tecnico scientifico – si legge nel verbale – A proposito è stato sentito per via telefonica l’assessore Galera e il direttore generale Caiazzo della Regione Lombardia che confermano i dati relativi all’aumento nella regione in particolare ai due comuni sopra menzionati”. Il comitato quindi “propone di adottare le opportune misure restrittive già adottate nei comuni della zona rossa anche a questi comuni al fine di limitare la diffusione dell’infezione nelle aree contigue. Questo criterio oggettivo potrà essere in futuro applicato in contesti analoghi”.

PIANO ANTIEPIDEMIA – Il Comitato tecnico scientifico, nel verbale del 2 marzo scorso, sottolineava la necessità di mantenere ‘riservato’ il contenuto del piano di organizzazione della risposta dell’Italia in caso di epidemia. E’ quanto emerge dalla pubblicazione dei verbali del Cts. “Il Cts concorda di adottarlo nella versione finale; il piano sarà sottoscritto da tutti coloro che hanno contribuito al lavoro di ricerca, sarà successivamente validato dal Cts e presentato attraverso il coordinatore degli interventi (…) dott. Angelo Borrelli all’ on.ministro Roberto Speranza. Il Cts sottolinea la necessità di mantenere ‘ riservato’ il contenuto del piano”.

 

cts, protezione civile, verbali


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080