Il governo firma accordo per esplorazioni sulla Luna

Accordo Italia-Usa per esplorazioni sulla Luna

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

ROMA – Quando qualcuno dice che il governo, nella situazione attuale, sembra non accorgersi dei veri problemi e quasi vive sulla Luna non è poi così lontanto dal vero. Con i problemi di salute, di sicurezza, di economia, di disoccupazione che travagliano il nostro paese il governo giallorosso pensa all’esplorazione sulla Luna e firma un accordo con gli Usa in tal senso, vantandosi per di più di essere stati i primi. Evidentemente gli altri Stati, giustamente, hanno problemi più gravi e urgenti da risolvere, ma Conte e compagni vanno avanti a colpi di spot senza affrontare i problemi della popolazione. Luna e migranti sono i loro maggiori obiettivi.

Accordo fra Italia e Stati Uniti sul programma Artemis per l’esplorazione della Luna. La dichiarazione d’intenti è stata firmata oggi a Palazzo Chigi dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alle politiche per lo spazio, Riccardo Fraccaro, in collegamento con l’amministratore capo della Nasa, Jim Bridenstine. L’Italia è il primo Paese europeo a firmare con gli Stati Uniti un accordo bilaterale sull’esplorazione lunare.

Il ministro Fraccaro se ne fa pure un vanto: «L’Italia -ha siglato un’intesa storica con gli Stati Uniti per sancire la cooperazione nel percorso di esplorazione dello spazio che riporterà l’uomo sulla Luna e, in futuro, anche su Marte. Per noi è un grande onore, oltre che una grande opportunità, essere il primo Paese Ue a siglare quest’intesa che ci darà la possibilità di partecipare alla missione lunare e di avere un ruolo da protagonista nel più ambizioso programma di attività spaziale mai attuato». Ecco, mandiamoli tutti sulla Luna, sarà meglio per il Paese.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: