Fiorentina: Commisso ha incontrato Iachini. Possibile ultimatum. Sarri è pronto

di Paulo Soares - - Cronaca, Primo piano, Sport, Top News

Rocco Commisso e Beppe Iachini

FIRENZE – E’ trapelato poco o nulla, di quanto avvenuto fra l’incontro fra il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, e l’allenatore Beppe Iachini. E allora via alle supposizioni. E’ verosimile che Commisso abbia dato una sorta di ultimatum all’allenatore che, su 4 partite, ne ha vinte una sola, contro il Torino. Domenica, a Cesena contro lo Spezia, cocente delusione per il pareggio, 2-2, dopo che i viola erano andati in vantaggio di due gol. Il segnale, oltre all’allenatore, è rivolto anche alla squadra. Non è accettabile smettere di giocare dopo 4 minuti, anche se si è in vantaggio di due gol. Si cambia? Non è un mistero che la società potrebbe chiamare Maurizio Sarri, che proprio in questi giorni si sta liberando dal contratto che lo lega alla Juventus. La partita contro l’Udinese sarà un test probabilmente decisivo.

L’incontro si è svolto intorno all’ora di pranzo, all’interno dell’hotel, in pieno centro a Firenze, dove soggiorna Rocco Commisso. Un confronto per fare il punto. «Parliamo dopo», è stata l’unica battuta rilasciata ai giornalisti dal ds viola, Daniele Pradè lasciando l’hotel. «Come e’ andata? Tutto ok. Ci vediamo all’allenamento», aveva invece dichiarato poco prima Beppe Iachini che ha subito raggiunto il centro sportivo Davide Astori per dirigere l’allenamento della squadra.

AGGIORNAMENTO DELLE 16,15

«Si va avanti con Iachini, non è mai stato in discussione -ha aggiunto Rocco Commisso-. Leggo tante fake news, molte cose non sono giuste. Non c’è stato alcun incontro con Sarri, ho visto in Palazzo Vecchio sia Spalletti che Prandelli ma niente di che per la panchina. Oggi ho spiegato all’allenatore che deve parlare con la squadra, che vogliamo fare meglio perchè siamo forti, che non mi è piaciuta la gara contro lo Spezia. Parlerò alla squadra in settimana, per far capire che siamo tutti uniti, che lavoriamo per lo stesso
obiettivo, la gente a Firenze vuole vedere far meglio».

Un breve commento? E’ stato positivo che Rocco Commisso abbia incontrato l’llenatore gli abbia parlato chiaro. Finalmente il presidente ha dato un segnale alla squadra, mostrando interesse vero per quel che accade in campo, senza dare priorità esclusivamente allo stadio e al centro sportivo.

Tag:, , , ,

Paulo Soares