Le interviste di Fiorentina-Udinese

Iachini: «Abbiamo sofferto un po’ ma ero sicuro di vincere». Regalo di nozze per Commisso

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport, Top News

Beppe Iachini

FIRENZE – Beppe Iachini appare sul display del Franchi, nella solita modalità di conferenza stampa post partita al tempo del covid, e mostra una faccia serena. Probabilmente ha sfferto tanto, soprattutto nel finale di partita. Cerca di nascondere la tensione e parla subito della doppiettadi Castrovilli: «Volevamo vincere per il regalo di nozze al presidente Commisso, per il quarantacinquesimo anniversario di matrimonio con la signora Caterina. Ci siamo riusciti. Avevo chiesto a Castrovilli di fare più gol e lui comincia a ripagarmi. E’ un bravissimo ragazzo, uno del quale fidarsi. Grazie a lui abbiamorisolto la partita. E’ vero, sia sul 2-1 che sul 3-2 la squadra ha avuto un po’ di paura. Ma io no. Purtroppo la difesa non è più quella, granitica, del finale dello scorso campionato. Pezzella ci manca. Credevo ce la potesse fare a resistere tutta la partita, ma ha chiesto di uscire. Speriamo di poterlo recuperare, se non per la Coppa Italia con il Padova almeno per la trasferta con la Roma, domenica prossima». E ancora: «La squadra ha risposto bene alle sollecitazioni. Soprattutto alla fine del primo tempo mi sono fatto sentire, ho spronato i ragazzi a strigere i denti nella ripresa. E il risultato sièvistosubito, con il terzo gol di Castrovilli. Purtroppo, ripeto, dobbiamo lavorare tanto sulla difesa. Quarta? Si è reso subito disponibile e lo rinrazio. Deve imparare gli automatismi e i movimenti dei compagni. Sono fiducioso».

Luca Gotti, allenatore dell’Udinese, si rammarica per il pareggio mancato: «Ho visto una squadra migliore, più convinta. In difesa non siamo stati attentissimi, però il nostro portiere è rimastolungamente inattivo. Peccato per quei due gol di testa. Sul terzo ha fatto un capolavoro balistico Castrovilli. La squadra ha reagito bene ai gol di svantaggio. Credo ci sia mancato poco per ottenere il clamoroso tre a tre. Mi auguro che quello che non siamo riusciti a fare oggi ci possa riuscire presto, nelle prossime partite».

 

Tag:, , , , ,

Ernesto Giusti