Gratis in streaming dal Teatro Verdi l’Orchestra della Toscana con Enrico Bronzi, solista e direttore

Il Teatro Verdi durante le prove dell’ORT per i concerti in streaming

FIRENZE – Il Teatro Verdi è chiuso al pubblico, ma dentro non si è fermata la deliziosa ministagione che l’Orchestra della Toscana (ORT) aveva preparato per arrivare a Natale. Venerdì 6 novembre alle 21 sul canale youtube e sulle pagine Facebook dell’Orchestra della Toscana e del Teatro Verdi si ascolta gratis in streaming il concerto col violoncellista Enrico Bronzi, per l’occasione anche direttore.

Il parmigiano Enrico Bronzi è fra i più eminenti violoncellisti oggi in attività sulla scena internazionale, personaggio eclettico e dai molteplici ruoli. Dopo lo streaming del magnifico concerto diretto da John Axelrod, l’ORT continua a perseguire l’obiettivo è quello di trasmettere la vicinanza a tutto il suo affezionato pubblico.

Enrico Bronzi, previsto in concerto lo scorso maggio, ma annullato in seguito al lockdown, è protagonista con l’Orchestra della Toscana di un programma, rivisto per l’occasione, che lo vede alternarsi tra violoncello e podio: in programma un pezzo raro, la Musica concertante per violoncello e archi che il compositore piemontese Giorgio Federico Ghedini compose nel 1962 (qualche anno prima della sua scomparsa), poi il giustamente celeberrimo Concerto n.2 per violoncello e orchestra di Franz Joseph Haydn. In chiusura la Sinfonia n.4 op.60 di Ludwig van Beethoven, che Robert Schumann definiva “una slanciata fanciulla mediterranea fra due giganti nordici” (la Terza e la Quinta). Durata 1 ora e 25 minuti, senza intervallo.

Non tutti gli «Intermezzi» dell’ORT andranno in streaming: è spostato a data da definire nel 2021 il concerto di Richard Galliano, che avrebbe dovuto essere oggi, giovedì 5 novembre.

Anche i concerti A.Gi.Mus. proseguono in streaming pagina Facebook dell’Associazione. Domenica 8 novembre alle 11 il primo appuntamento: tenendo fede al programma originariamente previsto, verrà trasmesso il concerto del duo formato da Andrea Pasquini al flauto e Matteo Canalicchio al pianoforte, vincitori del Premio Crescendo 2019 per la sezione Musica da Camera. L’appuntamento successivo sarà domenica 15 novembre, sempre alle 11 con Alessio Benvenuti al violino, Luca Provenzani al violoncello (strepitoso solista nel concerto dell’ORT con Axelrod lo scorso 30 ottobre, ancora ascoltabile sul canale youtube dell’ORT) e un programma interamente dedicato alle musiche di J.S. Bach. I concerti verranno trasmessi in diretta dall’Auditorium Ottone Rosai, grazie alla collaborazione con il Quartiere 5 del Comune di Firenze. «È un modo per continuare ad offrire un servizio culturale gratuito alla cittadinanza», ha commentato il Presidente di A.Gi.Mus. Firenze, Luca Provenzani. «Un gesto simbolico per dimostrare che la musica va avanti e continua a rivestire il suo ruolo fondamentale per il benessere delle persone, anche e soprattutto in questi momenti così difficili».

A.Gi.Mus., A.Gi.Mus. Firenze, Auditorium della Scuola Ottone Rosai, come nel lockdown, concerti gratis, Luca Provenzani, Musica, Orchestra della Toscana (ORT)

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080