Contestata l'analisi del Sole 24 Ore

Palazzo Vecchio esprime forti perplessità su classifica sicurezza Firenze

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

FIRENZE – A Palazzo Vecchio si discutono  i dati della classifica pubblicata oggi dal Sole 24 Ore sulla classifica della qualità della vita che vede Firenze, piazzata 27esima dopo aver perso 12 posizioni rispetto al 2019. Vengono letti con attenzione: tutti gli indici sono tendenzialmente positivi, in particolare quelli sull’ambiente e quelli sulla trasformazione digitale che vedono Firenze al primo posto, a conferma dei grandi passi avanti sul fronte dell’innovazione

Andando ad esaminare le note dolenti, invece, la  giunta di Palazzo esprime  «totale perplessità e stupore per i dati relativi alla giustizia e alla sicurezza, che sono ancora una volta pesantemente condizionati dalla massiccia presenza di turisti. Purtroppo queste classifiche sono formulate calcolando i dati assoluti in rapporto alla popolazione residente, mentre sappiamo benissimo che in città turistiche come Firenze la popolazione residente è solo una parte. Tenuto conto che buona parte delle denunce vengono effettuate proprio dai turisti, sarebbe più corretto rapportare il dato al numero reale di presenze in città.  Il fatto che Firenze risulti agli ultimi posti in alcune classifiche parziali relative a giustizia e criminalità, desta perplessità perché oggettivamente non si può parlare di una città in balìa del crimine, fermo restando che si parla di dati che sono nella disponibilità diretta del Viminale e non del Comune e che si tratta di un settore dicompetenza prevalentemente delle Forze dell’Ordine, ovvero dello Stato, a cui non vogliamo e non possiamo sostituirci. Se poi, ad esempio, andiamo ad analizzare il dato che vede Firenze all’ultimo posto della classifica delle denunce per riciclaggio e impiego di denaro: il valore va da 0 all’8,6 della penultima – Foggia – e poi c’è Firenze con 18,9: una sproporzione che non si spiega e che fa pensare a un errore che probabilmente influisce negativamente in maniera eccessiva sulla classifica generale», conclude la nota di Palazzo Vecchio

Tag:, ,

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: