Cosa vedere e ascoltare

Week end lungo 25-27 dicembre: gli spettacoli in streaming da Firenze e dalla Toscana

FIRENZE – Certo, lo spettacolo dal vivo ha sempre rallentato un po’, per Natale, ma come quest’anno mai. Ci sarà comunque anche in questi giorni la consolazione degli spettacoli in streaming (è il terzo week end dell’«Inverno Fiorentino», manifestazione parallela all’Estate Fiorentina, quest’anno massacrata dalle misure anti-covid, con un sito che accoglie il calendario completo degli eventi fruibili sul web).

Diversi spettacoli sono pensati e realizzati appositamente per l’occasione: è il caso del «Regalo di Natale» del Teatro di Cestello, che si vede online in streaming gratuito venerdì 25 alle 18 e poi su Clivo TV (canale 680 del digitale terrestre) domenica 27 alle 21.30: un autentico show ideato dall’attore e regista Marco Predieri con la partecipazione di svariati big dello spettacolo italiano, dalla prosa alla musica classica, dal pop alla lirica al musical: ci sono il Trio Vocale Le Signorine, star del musical come Silvia Querci e Renato Crudo (Romeo in “Romeo e Giulietta – ama e cambia il mondo” di Zard), Antonio Lanza (il principe azzurro del musical “Cenerentola”), Donatella Alamprese, il soprano Eva Mabellini e la pianista Pamela Burrini, il tenore Maurizio Marchini, le attrici Francesca Nunzi, reduce dai successi di “Aggiungi un posto a tavola” con Gianluca Guidi, e Giorgia Trasselli, la mitica “tata” di Casa Vianello, oltre agli amici della Compagnia Stabile del Teatro di Cestello; regia tv  Matteo Lorini.

Le sale di Palazzo Medici Riccardi accolgono da sabato 26 un ciclo di concerti, promosso dalla Città Metropolitana di Firenze e da MUS.E, grazie alla collaborazione con il Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra della Toscana, l’Orchestra da Camera Fiorentina e il Contemporartensemble, la Prefettura di Firenze per la disponibilità del Salone Carlo VIII. Quattro appuntamenti fruibili in streaming sul canale YouTube di MUS.E, https://www.youtube.com/RagazziFirenze, sempre di sabato, alle 18, che si inseriscono negli ambienti del palazzo proponendo un intreccio fra arte e musica che da sempre ha caratterizzato la vita di questi spazi. Sabato 26 nella Cappella dei Magi il trio d’archi dell’Orchestra della Toscana, formato da Franziska Schoetensack (violino), Stefano Zanobini (viola) e Augusto Gasbarri (violoncello), esegue Mozart, Bach e Laszlo Weiner (compositore ungherese pupillo di Kodaly, morto nel 1944 vittima dell’olocausto) per accompagnare il corteo sacro che si snoda nel sontuoso affresco di Benozzo Gozzoli.

Domenica 27 alle 21 per l’Inverno Fiorentino in streaming video Bright Festival: Rinascimento Digitale in Piazza SS Annuziata. Un esclusivo spettacolo di video mapping per trasmettere un messaggio di speranza e di rinascita. La celebre loggia disegnata da Brunelleschi ubicata in Piazza SS Annunziata ospiterà le opere di tre video artisti italiani selezionati tramite una call nazionale rivolta ai talenti under 35 che  operano nel mondo delle arti digitali. Al concorso hanno partecipato 72 artisti emergenti da tutta Italia. Info su www.brightfestival.com.

Per Jazz4Christmas – Inverno Fiorentino sabato 26 alle 21 e domenica 27 dicembre alle 11.30 Nico Gori Swing tentet presenterà lo spettacolo THE TENTET IS COMING TO TOWN, tratto dall’omonimo disco della band nel quale il clarinettista, arrangiatore e band leader Nico Gori ripropone non soltanto i classici jazz e swing ispirati al Natale, ormai familiari anche al pubblico europeo, ma anche vere e proprie chicche come Christmas Island e Zat You Santa Claus. Nico Gori leader, arrangements, clarinet, Michela Lombardi vocal, Piero Frassi piano, Matteo Anelli doublebass, Vladimiro Carboni drums, Mattia Donati guitar & vocal, Tommaso Iacoviello trumpet, Renzo Cristiano Telloli alto sax, Moraldo Marcheschi tenor sax, Silvio Bernardi trombone, Iacopo Crudeli speaker & vocal. Conduce Alessandra Cafiero; una collaborazione Music Pool, Musicus Concentus, Pisa Jazz, Jazzclub of Vicchio promosso da Comune di Firenze e MUSE. 👉In streaming sulle pagine FB di Music Pool, Musicus Concentus, Pisa Jazz, Jazzclub of Vicchio.

Sabato 26 alle 22 live set di Clap!Clap!. L’appuntamento è l’ultimo per il progetto “On Mi”, la radio trasmissione in ricordo di Andrea Mi, dj, giornalista e architetto, in diretta su Controradio (93.6/98.9 FM) e online sul sito www.controradio.it. Il live set sarà mandato in video anche sulla piattaforma Mixology. Il protagonista sarà il fiorentino Cristiano Crisci, in arte arte Clap! Clap!: produttore, DJ, musicista jazz di lunga data. È di quest’anno l’uscita dell’ultimo album “Liquid Portraits” per l’etichetta Black Acre: nel nuovo lavoro si ritrovano scenari esotici tipici della sua musica, grazie a complessi incroci ritmici, arpeggi orientali, beat sognanti, che creano un viaggio introspettivo e suggestivo.

La Galleria dell’Accademia regala ai bambini e alle loro famiglie un videoracconto dedicato alla Natività, con la voce narrante di Graziella Cirri, responsabile dei servizi educativi del museo, e il supporto visivo dei capolavori di collezione (con opere, viste da vicinissimo, di Lorenzo di Credi, Cenni di Francesco, Taddeo Gaddi, Mariotto di Cristofano), il videoracconto è disponibile gratuitamente dal 23 dicembre, sul canale YouTube della Galleria. Continua anche il progetto Radio Accademia, frutto della collaborazione fra la Galleria e l’Accademia di Belle Arti di Firenze; un progetto pensato per regalare al pubblico virtuale dei percorsi di audiovisita alla scoperta di particolari inediti e curiosità sui capolavori nelle collezioni del museo. Dal 24 sono on line qui 3 nuove puntate, dedicate a Giotto, Paolo Uccello e Sandro Botticelli. La terza puntata offre un suggestivo dialogo sulla Madonna del mare di Botticelli (in foto), interpretato da Alessia Fois e Beatrice Prenna con l’accompagnamento dell’arpa suonata da Chiara Pistidda.

Il Teatro dell’Antella mette a disposizione a 3 euro su una pagina apposita del sito, Teatro On Air, il repertorio delle ultime produzioni di Archètipo, tra cui: “Lì, ma dove, come” di Julio Cortazar con Giovanni Crippa, “L’amore delle tre melarance” di Carlo Gozzi a cura di Riccardo Massai, le letture di Maria Paiato, ma anche “Alla ricerca del tempo perduto” di Proust, il “De rerum natura” di Lucrezio per il ciclo “I capolavori” e tante altre.

Sul canale facebook.com/ScandicciOpenCity eventi gratuiti online fino al 2 gennaio. Domenica 27 alle 21 Zaches Teatro porta in scena “Racconti dal bosco – studio”. In un connubio di vari linguaggi artistici si incontrano la narrazione e il teatro di figura mentre l’occhio della videocamera segue ogni azione con uno sguardo immersivo impossibile in presenza, dando vita ad un delicato equilibrio che ha il dono di immergere spettatori grandi e piccoli nella celebre vicenda. L’accesso allo spettacolo è gratuito ma è necessaria la prenotazione. Per maggiori informazioni http://bit.ly/Raccontidalbosco

Un Natale Extra: anche se ridimensionato negli incontri sociali, l’appuntamento è online con la rassegna de Le Fornaci. Domenica 27 dalle 21 gratis sul sito lefornaci.org Pianofortissimo!, per gli appassionati di musica classica. Protagonisti quattro pianisti cresciuti nella valle dell’Arno: Anna Massi, Manuel Malandrini, Gabriele Cerofolini e Fabio Rosai con i maestri Andrea Turini e Samuele Amidei. Musica di Bach, Chopin, Liszt, Schumann, Beethoven, Skrjabin e Busoni.

Un Natale di visite guidate in 3D arriva al Museo delle Navi Antiche di Pisa che, in occasione delle Festività, regalerà ai visitatori la possibilità di scoprire il complesso museale con lo speciale Virtual Tour

Daniele RustioniL’Accademia Chigiana fa un regalo a tutti gli appassionati di musica per le Feste di Natale. Agli iscritti alla nuova piattaforma digitale Chigiana Digital (per iscriversi : www.digital.chigiana.org), l’Accademia Chigiana offre un pacchetto di 6 concerti ad elevato standard di trasmissione video e qualità audio digitale stereo, disponibili su Chigiana Digital fino a venerdì 15 gennaio 2021. Daniele Rustioni dirige con la giovane pianista Leonora Armellini e l’Orchestra Giovanile Italiana il Primo concerto per pianoforte e orchestra di Ludwig van Beethoven (nel 250° dalla nascita del grande compositore); la pianista Lilya Zilberstein e il Quartetto Prometeo interpretano l’Op.30 di Sergej Taneev, capolavoro per quartetto d’archi e pianoforte del primo decennio del Novecento. Due concerti sono dedicati al violoncello: nel primo Francesco Dillon & Emanuele Torquati eseguono le Sonate op. 102 e op.69 di Ludwig van Beethoven e la Sonata in re minore di Debussy, oltre a Velvet dell’australiana Kate Moore. Natureza, invece, è l’omaggio che il violoncellista Antonio Meneses, accompagnato dalla pianista Monica Cattarossi, rivolge al tema della Natura in tutte le sue sfumature e implicazioni, con un programma da Bach ai giorni nostri. Michele Campanella plays Beethoven. Il celebre pianista, già docente all’Accademia Chigiana dal 1986 al 2010, presenta ed esegue le ultime tre Sonate per pianoforte op. 109, 110 e 111 di Ludwig van Beethoven (1770-1827) nel 250° anniversario dalla nascita: tre capolavori assoluti dedicati alla composizione per strumento a tasto dell’Ottocento. Il Coro della Cattedrale di Siena Guido Chigi Saracini, diretto da Lorenzo Donati, guiderà lo spettatore alla scoperta delle Sette Antifone dell’Avvento al cantico del Magnificat, dette Antifone “O” nella meravigliosa cornice della Cattedrale di Siena, restituendo al repertorio sacro l’autentica dimensione di un’esperienza spirituale e culturale imperdibile.

3 film in streaming on demand sulla piattaforma PiùCompagnia nell’ambito del programma All I Watch For Christmas
24 – 31 dicembre 2020: Lo schermo dell’arte presenta WINTER’S ART DOCS, un programma di tre documentari sull’arte e sull’architettura contemporanea selezionati tra i film che a novembre scorso hanno ottenuto il maggior numero di visualizzazioni alla XIII edizione dello Schermo dell’arte. Il programma è realizzato grazie al sostegno del Comune di Firenze, Inverno fiorentino. Questa iniziativa offe una seconda possibilità di vedere i tre documentari dedicati all’architetto finlandese Alvar Aalto, a JR, protagonista di grandi progetti di arte pubblica, e al controverso artista americano Jordan Wolfson, I film (con sottotitoli italiani) saranno disponibili in streaming on demand sulla piattaforma PiùCompagnia all’interno del pacchetto natalizio PiùCompagnia – All I Watch For Christmas che riunirà oltre 30 titoli con un unico abbonamento di 9,90€.

Su https://www.iorestoinsala.it/ si possono vedere i film dell’Istituto Stensen e dello Spazio Alfieri. La domenica, con  orario a scelta dello spettatore, lo Stensen offre a 3 euro una serie di cortometraggi per bambini ispirati alle favole di Gianni Rodari.

Giancarlo De Cataldo, Cristina Comencini, Lauretta Colonnelli, Laura Imai Messina, Marco Goldin e Beatrice Venezi sono i protagonisti della nuova edizione digitale della rassegna culturale ideata e diretta da Pinangelo Marino, Intemporanea+dal 18 dicembre al 6 gennaio online su Più Compagnia, la sala virtuale del cinema La Compagnia di Firenze. Un viaggio letterario, tra capolavori dell’arte, musiciste geniali e città da scoprire, on demand completamente gratuito, concepito come una miniserie da gustare durante le vacanze invernali, fruibile in qualsiasi orario e da tutti i dispositivi digitali dal 18 dicembre. La rassegna è organizzata nell’ambito dell’Inverno Fiorentino in collaborazione con il cinema La Compagnia (info su www.cinemalacompagnia.it e www.intemporanea.eu). Sempre su PiùCompagnia dal 24 dicembre al 24 gennaio un catalogo di documentari in anteprima, film selezionati dai nostri festival, focus su cinematografie contemporanee e qualche bel classico da riscoprire. Sarà l’occasione per conoscere la Greek New Wave, cinematografia vivace e prolifica, che non vive del solo Yorgos Lanthimos e che avanza uno sguardo provocatorio, talvolta surreale, sul profondo disagio sociale derivato dal tracollo economico. Troverete poi una sezione dedicata all’horror che vuole tenere un piede in due staffe e finisce contaminato dalla commedia (“Horror ma non troppo”) e una che proporrà titoli meno blasonati dei Grandi Maestri (Welles, Wilder, Hitchcock e Renoir). Nel catalogo saranno presenti, per una settimana ciascuno, anche alcuni documentari in anteprima, come quello che racconta la storia inedita delle rockstar francesi (“Oh les filles!”), uno dedicato ai gatti di New York e a chi salva la loro vita ogni giorno (“Gatti a New York”), un altro ancora sull’arte dello scrivere un “coccodrillo”, magistralmente portata avanti da un gruppo di scrittori del New York Times (“Obit”), per finire con la storia struggente di un’amicizia improbabile: quella tra una pittrice e il ladro che ha rubato un suo quadro (“The Painter and the Thief”). Il pacchetto è completato da una ricca selezione di film scelti dai festival, alcuni inediti, altri rappresentano il meglio della stagione festivaliera appena conclusa. Info su www.cinemalacompagnia.it, dove si trova anche il programma dei film per questo fine settimana.

 

Auditorium Le Fornaci di Terranuova Bracciolini, Bright Festival, Cinema, galleria dell'accademia, Il Palazzo Suona, Inverno Fiorentino, Lo schermo dell'arte, Museo delle Navi Antiche di Pisa, Musica, Natale 2020, palazzo medici riccardi, Pianofortissimo, Scandicci open city winter, Teatro, Teatro Comunale di Antella, Teatro di Cestello, week end

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080