Covid a Firenze: nasce la mappa per le vaccinazioni con pediatri e medici di famiglia

Il sindaco di Firenze, Dario Nardella

FIRENZE – L’idea è quella di disegnare una mappa di luoghi, a Firenze, da utilizzare per le fasi 2 e 3 delle vaccinazioni, coinvolgimento di medici di famiglia, pediatri, medici di continuità assistenziale e, se necessario, altre eventuali figure mediche, nella somministrazione del vaccino e uno screening a campione per le scuole superiori: sono alcune delle decisioni prese nell’ambito della terza riunione della Conferenza permanente sulla sanità dell’area fiorentina nel corso della quale si è fatto il punto sulle vaccinazioni e sull’andamento del contagio.

«La curva dei contagi sta diminuendo, ma non diminuisce velocemente come ci aspettavamo – ha detto il sindaco Dario Nardella, che ha partecipato alla conferenza -. Dai dati che ci vengono riferiti dall’Ausl Toscana Centro, rispetto al mese scorso c’è una sensibile riduzione dell’occupazione dei posti letto Covid, siamo al 40% in meno, ma i ricoveri non si sono fermati. Quindi, occorre ancora molta prudenza e non va abbassata la guardia».

Per quanto riguarda, invece, le vaccinazioni già fatte, Nardella ha spiegato che per il momento sono stati vaccinati oltre 900 tra anziani e persone fragili ospitati nelle 52 strutture sociosanitarie (rsa, ra, strutture per disabili e comunità di alloggio protetto) del Comune di Firenze su un totale di 1535 anziani che rientrano nelle categorie da vaccinare, cioè coloro che sono sempre stati negativi e che non sono negativizzati o con la malattia in corso. Proprio a proposito delle vaccinazioni, stamani il sindaco si è sentito telefonicamente col commissario straordinario Domenico Arcuri con cui, si legge in una nota di Palazzo Vecchio, c’è piena sintonia e ha condiviso con lui sul fatto che in Toscana la vaccinazione sta andando bene e che c’è una buona organizzazione.

Arcuri, Firenze, mappa, nardella, vaccinazioni


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080