Stadio Franchi: Nardella illustrerà a Commisso progetto del Comune

Rocco Commisso con il sindaco, Dario Nardella in una foto d’archivio

FIRENZE – «La politica sulla questione dello stadio Artemio Franchi ha fatto dei grandi passi, non ha fatto perdere tempo. ma dobbiamo distinguere atti firmati da tecnici e quelli da politici. Sono fiducioso sulla possibilità di vedere il presidente della Fiorentina Rocco Commisso a breve, voglio illustrargli il nostro piano. E’ necessario continuare ad andare avanti con collaborazione. Con il patron Commisso l’intervento pubblico è sempre stato uno scenario presente, nonostante nel tempo abbiamo provato in ogni modo a dare al privato la possibilità di intervenire».

Lo ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella, nel corso di una conferenza stampa per presentare la decisione dell’amministrazione comunale fiorentina di portare avanti il progetto di restyling dello stadio Franchi dopo che il Mibact ha fatto sapere che non sarà possibile abbatterlo e ricostruirlo, spiegando anche cosa può essere modificato, determinando così l’uscita di scena della società viola dal progetto.
Nardella ha poi spiegato che, oltre al restyling dello stadio,« l’amministrazione comunale intende anche realizzare un grande parcheggio per residenti e tifosi nella zona delle Ferrovie dello Stato, con una nuova passerella che faciliti l’arrivo allo stadio, in un periodo di emergenza sociale ed economica, i lavori su Campo di Marte ci porteranno a un impegno economico di diversi milioni di euro, più di cento solo per lo stadio Franchi.

Commisso, Franchi, nardella, stadio


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080