Londra: campagna vaccinazione anticovid va avanti celermente

Il premier britannico Boris Johnson

LONDRA – Il Regno Unito sta accelerando “il più veloce possibile” nella campagna di vaccinazioni di massa anti-covid, compatibilmente con le forniture disponibili. Lo ha sottolineato Boris Johnson nell’Oxfordshire. “Finora sono 4 milioni” i vaccini somministrati nel paese fra prima e seconda dose, ha detto, aggiungendo che più di metà degli ultraottantenni britannici e degli ospiti delle case di riposo sono ora vaccinati. Categorie “vulnerabili” che restano “la nostra priorità assoluta” assieme al personale sanitario, ha aggiunto, difendendo tuttavia come possibile e sensata la scelta di allargare da oggi la platea anche agli over 70. La Gran Bretagna è stata la prima nazione al mondo a cominciare le vaccinazioni l’8 dicembre scorso.

GB, procede, vaccinazioni


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080