Maltempo provoca danni e disagi

Maltempo: frane sulla strada dell’Abetone (dove nevica). Ponte di Aulla: la piena porta via i resti

Abetone: frane e nuove nevicate (Foto ANSA)

FIRENZE – Frane e torrenti in piena in varie zone della Toscana. All’Abetone nevica e due frane hanno interrotto la statale 12 del Brennero. Mentre una piena del Magra ha portato via quel che restava del ponte di Aulla. Ma vediamo le notizie nel dettaglio. Chiusa la strada statale 12 dell’Abetone e del Brennero a causa di una frana che si è  verificata stamani, 23 gennaio, intorno alle 8.30, in conseguenza delle forti piogge della notte nel territorio del comune di San Marcello Piteglio, tra La Lima e il bivio per Cutigliano, salendo verso l’Abetone. Sempre sulla statale 12 un’altra frana si è verificata poco prima dell’abitato de La Lima, sempre in direzione dell’Abetone, dov’è intervenuta una squadra dell’Anas per regolare il transito a senso unico alternato. Sempre per il maltempo  i torrenti della montagna e della pianura pistoiese sono in piena, anche se al momento non si registrano esondazioni o danni particolari. Nel corso della notte, all’Abetone sono caduti poi altri 30 centimetri di neve. «La viabilità comunale – spiega il sindaco Alessandro Barachini – è però tutta percorribile, l’unica criticità è sulla statale a causa della frana avvenuta nel comune di San Marcello Piteglio».

PONTE DI ALBIANO – La piena del fiume Magra ha travolto i resti del ponte di Albiano Magra, ad Aulla (Massa Carrara), crollato l’8 aprile 2020, trascinando via anche il furgoncino rosso del corriere che era rimasto coinvolto nel crollo. Diverse le frane che anche nella notte hanno interessato alcune strade in Val di Vara, nello spezzino.
MAREGGIATA – Una mareggiata, nella notte fra venerdì 22 e sabato 23 gennaio, ha causato disagi a Marina di Pisa dove, nel tratto di lungomare compreso fra via Duodi e via Francardi, il manto stradale è stata invaso dai sassi delle spiagge. Nella prima mattinata il tempestivo intervento della Protezione Civile Comunale che ha provveduto a chiudere via Repubblica Pisana e ad attivare il servizio di spurgo delle fognature per eliminare i ristagni causati dall’acqua di mare in via Duodi e via Moriconi. Nella mattina il sopralluogo del sindaco di Pisa Michele Conti, che ha seguito i lavori direttamente.

abetone, frane, mareggiata, marina di pisa, neve, Ponte di Aulla, statale 12, torrenti in piena


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080