Il traffico ininterrotto delle navi Ong

Migranti: Open Arms arriva a Porto Empedocle con 146 «naufraghi»

ANSA/CONCETTA RIZZO

ROMA – Open Arms fa la spola ininterrotta fra Libia e Sicilia per raccogliere migranti, in presunta difficoltà su barche e gommoni. Per poi scaricarli inevitabilmente in Italia fra le braccia accoglienti della ministra Lamorgese. Ultimo sbarco prossimo, 146 sbarcati a Porto Empedocle, concesso dal governo italiano, come nella gestione Conte bis.

Lo annuncia la Ong spagnola su Twitter: «Assegnato Porto Empedocle per lo sbarco delle 146 persone a bordo della Open Arms. La nostra nave non sarà in grado di arrivare prima di 24 ore, dovendo affrontare il viaggio in condizioni di mare avverse».

migranti, open Arms, Porto empedocle


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080