Prandelli: centesima vittoria sulla panchina viola. Amrabat sarà multato

Amrabat: ha protesta dopo la sostituzione. Sarà multato
(Foto Violachannel)

FIRENZE – Esulta, Cesare Prandelli, per la nuova vittoria per tre a zero della Fiorentina. La volta precedente, il risultato rotondo venne ottenuto a Torino con la Juve. Ma soprattutto, per il buon Cesare, questa è la centesima vittoria sulla panchina della Fiorentina. A fine partita ha detto: «Sono molto contento. Ci serviva una vittoria così, contro una squadra in forma e capace nella costruzione di gioco. Nella ripresa abbiamo cambiato qualcosa e stavolta abbiamo indovinato le sostituzioni».

AMRABAT – Castrovilli ed Eysseric, due subentrati nella ripresa, sono stati determinanti.Prandelli «Hanno cambiato la partita – ha detto  – Sono stati bravi in entrambe le fasi e la squadra ha mostrato piu’ convinzione nelle ripartenze con l’obiettivo di fare gol. La sostituzione di Amrabat? Era stato ammonito, bisogna tener cionto anche di queste cose. Se n’è andato brontolando? Sarà multato, è indispensabile accettare le sostituzioni, soprattutto per rispetto dei compagni».

VLAHOVIC – Questa vittoria può dare la svolta al campionaqto della Fiorentina? Ancora Prandelli: «Contro Inter e Sampdoria non abbiamo giocato male. Ma non dobbiamo perderci in alcuni dettagli, la semplicitè del calcio, spesso, esalta le qualità dei calciatori. Dobbiamo trovare continuità ma anche equilibrio. Vlahovic? Deve trovare una serenità interiore. Si allena bene ma ha degli sbalzi d’umore all’interno della partita e questo aspetto non mi piace. E’ destinato a migliorare in maniera esponenziale, può avere una carriera importante».

ITALIANO – «E’ mancata la stoccata finale, abbiamo avuto due-tre occasioni nitide. Poi loro dietro sono forti fisicamente e strutturati, si è complicato tutto. Non eravamo fenomeni in precedenza, non ci dobbiamo abbattere ora. Mancano ancora 15 partite, dobbiamo andare avanti. Sappiamo qual è il nostro percorso, lunedì ripartiamo». Lo ha detto il tecnico dello Spezia Vincenzo Italiano dopo la pesante sconfitta con la Fiorentina. «Cerchiamo di lavorare per togliere questi alti e bassi continui che abbiamo – ha aggiunto – Stiamo maturando anche per cercare di evitare questo”. Analizzando la gara, l’allenatore dei liguri ha sottolineato che “il primo tempo è stato giocato benissimo, dovevamo sfruttare quelle 3-4 situazioni che si sono presentate. Poi se queste partite rimangono vive contro squadre così forti rischi su qualche disattenzione di subire gol. Oggi non abbiamo avuto la forza di riuscire a far male, il risultato non è all’altezza della situazione, ma la partita è stata giocata bene. Sappiamo chi siamo, andiamo avanti».

Amrabat, Fiorentina, italiano, Prandelli, Spezia


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080