Cosa fare, vedere e ascoltare

Week end 13-14 marzo a Firenze e dintorni: passeggiate e spettacoli in streaming

Piazza Santo Spirito a Firenze
Piazza Santo Spirito

Anche per questo week end non si può contare che su qualche passeggiata e su spettacoli in streaming. Domenica 14 alle 15 Passeggiata in Oltrarno: nessun può dire di conoscere Firenze se non ha mai attraversato Ponte Vecchio ed esplorato la zona al di là del fiume. Qui si scoprono scorci inaspettati e piccole piazze nascoste, dove convivono botteghe artigiane e negozi di giovani designer locali. L’Oltrarno è un mix di tradizione e avanguardia. Passeggiata attraverso il quartiere, visita alla Basilica di Santo Spirito, progettata da Filippo Brunelleschi e arricchita nel tempo da straordinarie opere d’arte, tra cui un crocifisso ligneo di Michelangelo. Durata: 2 ore. Luogo e orario d’incontro: davanti alla chiesa di Santa Felicita, alle ore 15. Costo della visita guidata: € 15 adulti, € 5 bambini fino a 10 anni. Il costo è comprensivo degli apparecchi radio e auricolari opportunamente sanificati. Costo d’ingresso alla sacrestia e al chiostro di Santo Spirito: € 2; obbligatorio indossare la mascherina. Per informazioni e prenotazioni, scrivere a info@toursinfirenze.com o contattare il numero 339 5244498 (anche whatsapp).

Dal 25 febbraio fino al 28 marzo torna a Firenze (via Del Romito 53) Vinokilo, il mercato del vintage a peso,  col nuovo modello del temporary shop: sarà possibile comprare accessori e abiti unici e di qualità, alternative di capi diversi e suddivisi per tipologie, brand, anni, stili, forme, tessuti, colori e taglie dalla XXS alla plus.

Nonostante la sospensione degli spettacoli aperti al pubblico, A.Gi.Mus. Firenze non ha interrotto la propria attività, che si è trasferita in streaming sul Canale Youtube dell’AssociazioneDomenica 14 alle 11 A.Gi.Mus. ospiterà in concerto la Fabrizio Berti Jug Band, formazione toscana guidata dall’armonicista Fabrizio Berti. Il concerto, in collaborazione con Il Popolo del Blues, conclude l’edizione 2021 dell’Ernesto De Pascale Blues Revue, annuale tributo alla memoria del giornalista, musicista e produttore indipendente Ernesto De Pascale (1958-2011), di cui quest’anno ricorre il decennale della scomparsa. La Fabrizio Berti Jug Band esplora e riporta alla luce le radici del blues acustico delle cosiddette jug band. Queste ultime erano ensemble della tradizione povera americana, caratterizzati spesso dall’impiego di strumenti autocostruiti, a partire da contenitori di fortuna, manici di scopa, assi per lavare i panni.

Sul sito dei Chille della Balanza si può vedere gratis il docufilm «Passeggiando a San Salvi».
Nasce Jazz4Spring, quattordici appuntamenti online; un prodotto originale che unisce la musica dal vivo ad interviste e curiosità raccontate dagli artisti e dai protagonisti e andrà online in due fasce orarie, alle 19 e alle 21 sulle pagine Facebook e Youtube di Music Pool, Musicus Concentus e dei partners di Jazz4Spring. Il concerto integrale sarà disponibile su Jazzintoscana.it, accessibile gratuitamente per il primo mese e poi con un abbonamento annuale di € 11,99. Sabato 13 alle 19 Scrittori in jazz: Bruno Tommaso, La scuola che sognavo. La musica come bene comune, il jazz come dialogo; alle 21 concerto dal Musicus Concentus: Simone Graziano, piano, Sara Battaglini, voce; domenica 14 alle 19:  Scrittori in jazz: Flavio Massarutto, Il Jazz dentro. Storia e cultura nel fumetto a ritmo di Jazz; alle 21: Valdarno Jazz, Terranuova Bracciolini: Vj Collective “Originals Things”. Cosimo Boni, tromba; Daniele Malvisi, sax; Andrea Cincinelli, chitarra; Gianmarco Scaglia, contrabbasso; Giovanni Paolo Liguori, batteria.

Weekend dedicato ai romantici agli Amici della Musica di Firenze, che attingono al proprio archivio sonoro: sabato 13 alle 16.00, in streaming audio sul canale YouTube dell’Associazione protagonisti il Trio di Parma e il clarinettista Alessandro Carbonare, con la riproposizione del concerto che tennero il 18 marzo 2017 al Teatro della Pergola. Il programma è interamente dedicato a Johannes Brahms, con il Trio n. 2 in do maggiore op. 87  per pianoforte e archi, il Trio n. 3 in do minore per pianoforte e archi op. 101 e il Trio in la minore op. 114 per clarinetto, violoncello e pianoforte. Domenica 14 alle 20.30 secondo appuntamento con i concerti trasmessi su Rete Toscana Classica, l’emittente toscana che da sempre è il punto di riferimento per gli appassionati di musica classica (FM 93.1 – 93.3 e in streaming su www.retetoscanaclassica.it). Andrà in onda lo spettacolo del 22 gennaio 2018 con Andrea Lucchesini al pianoforte e Giuseppe Cederna alla voce recitante, un incontro tra i versi di Giacomo Leopardi e le note di Franz Schubert, che include pezzi pianistici schubertiani scelti tra i Momenti musicali, gli Improvvisi, i Klavierstücke. Entrambi i concerti saranno resi disponibili solo agli orari stabiliti e non resteranno ascoltabili successivamente. Sul sito degli Amici della Musica sono disponibili interviste, programmi e note di sala a corredo degli ascolti.

Torna in scena, anche se solo sul piccolo schermo, la riduzione teatrale del capolavoro di Mario Monicelli «Speriamo che sia femmina». A riproporla è il ciclo di appuntamenti curato da Marco Predieri su Clivo Tv, canale 680 del digitale terrestre, “Stasera a teatro”, l’unica stagione di prosa organicamente trasmessa da un’emittente regionale, in collaborazione col Teatro di Cestello. L’appuntamento è per domenica 14 alle 21.30. Lo spettacolo, nella riduzione di Mauro Cesari, dalla sceneggiatura originale di Monicelli e Tullio Pinelli, è andato in scena in prima nazionale nell’aprile 2019, con la regia di Marco Predieri, che ha scelto per la vicenda un’ambientazione contemporanea, pur mentendo intatta la storia e la struttura narrativa. Sarà poi disponibile sul canale youtube del teatro.

La Fondazione Franco Zeffirelli inaugura un ciclo di video autoprodotti in collaborazione con professionisti dello spettacolo. Il progetto parte dall’opera di Zeffirelli, per scoprire grandi storie e grandi personalità del teatro, dell’opera e del cinema. Si può vedere già «Omaggio a Dante» con Luigi di Fiore, che in occasione delle celebrazioni dell’anno dantesco, in attesa di una regolare riapertura della Collezione Zeffirelli al pubblico, interpreta alcune delle terzine della Prima Cantica della Divina Commedia sullo spettacolare sfondo della Sala Inferno: l’amore eterno tra Paolo e Francesca, la drammatica figura del traditore della patria Conte Ugolino della Gherardesca e il superbo Ulisse. Il video è fruibile per 24 ore sul canale Vimeo al link  o sul sito della Fondazione al link con un contributo di 3 euro, che lo rendono disponibile per 24 ore; con 10, si può vedere per un tempo illimitato. Il ricavato sarà interamente utilizzato per la realizzazione delle prossime Pillole di Spettacolo on demand.
Sulla pagina Facebook del Comune di Scandicci domenica 14 alle 11 Marino Biondi, storico della letteratura, parlerà del periodo storico delle Barricate attraverso le pagine dei romanzi di Vasco Pratolini. Modera l’assessora alla Cultura Claudia Sereni.
Il Teatro dell’Antella mette a disposizione a 3 euro su una pagina apposita del sito, Teatro On Air, il repertorio delle ultime produzioni di Archètipo, tra cui: “Lì, ma dove, come” di Julio Cortazar con Giovanni Crippa, “L’amore delle tre melarance” di Carlo Gozzi a cura di Riccardo Massai, le letture di Maria Paiato, ma anche “Alla ricerca del tempo perduto” di Proust, il “De rerum natura” di Lucrezio per il ciclo “I capolavori” e tante altre.

Su https://www.iorestoinsala.it/ si possono vedere i film dell’Istituto Stensen e dello Spazio Alfieri. 

Su Più Compagnia, la sala virtuale del cinema La Compagnia di Firenze, fino al 30 aprile 10 conversazioni sui doc in corsa per la cinquina della 66ª edizione dei Premi David di Donatello; fino al 21 marzo «Libere disobbedienti innamorate» della regista Maysaloun Hamoud. Tre donne arabe in una Tel Aviv che ribolle di cultura underground. Tre giovani ostinate e coraggiose per una riflessione a cuore aperto sull’indipendenza femminile. Fino al 14 marzo [La terra trema] Conversazione con Michelangelo Frammartino. Fino al 18 marzo Dries, documentario su Dries Van Noten, uno degli stilisti più originali al mondo. Dal 13 al 20 marzo [Le parole del Vieusseux] Incontro con Giuseppe Cederna, che ci porterà dalla Cina alla Grecia, dalla Giordania all’India, attraverso le Alpi e il mar Mediterraneo.

In via Bisarnella a Empoli sabato 13 per tutto il giorno c’è Mercatale.

A San Donato in Collina, dal 20 febbraio al 28 marzo c’è la Sagra delle frittelle, ma non si può uscire dai confini comunali.

A.Gi.Mus. Firenze, Amici della Musica, Cinema, Firenze, Jazz4Spring, Musica, passeggiate, streaming gratis, Teatro, Teatro di Cestello, Vinokilo, week end

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080