Covid, Reggello: zona arancione rafforzata, ma riaprono le scuole

Il Comune di Reggello
Il Comune di Reggello
Il Comune di Reggello

REGGELLO – Un’altra settimana in zona arancione rafforzata, anche se la situazione dei contagi è sensibilmente migliorata, ciò permetterà di riaprire alcune scuole. L’indice di riferimento per i contagi nel comune è adesso a 216, dunque sotto la soglia dei 250 segno che le misure messe in campo per ridurre il contagio hanno avuto l’effetto sperato.

Iniziando proprio dalle scuole, in accordo con il presidente della regione Giani, il Sindaco reggente Piero Giunti ha emesso una ordinanza sindacale (n°41 del 20/03/2021) che anche alla luce delle classi in quarantena prevede da lunedì 21 marzo e fino al 27 marzo la sospensione dell’attività didattica in presenza nella Scuola primaria Oriani e nella Scuola secondaria di primo grado Massimiliano Guerri di Reggello, nella Scuola primaria di Cascia e nella Scuola primaria di Vaggio e chiusura della Scuola dell’infanzia di Vaggio. Restano aperte le altre Scuole primarie e le altre Scuole materne, saranno aperti tutti gli asili nido del territorio.

È stata inoltre prorogata l’ordinanza sindacale n. 30/2021 che prevede la chiusura al pubblico di tutti i giardini pubblici e delle aree a verdi fino al giorno 6 aprile. «Occorre però non abbassare la guardia – afferma il sindaco reggente Giunti – perché è proprio adesso il momento più delicato. Per non vanificare gli sforzi fatti fino ad ora, dobbiamo continuare a mantenere alto il livello di attenzione».

reggello, scuole riaprono, zona arancione rafforzata


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080