Torino, Juventus: multati Mc Kennie, Dybala e Arthur riuniti a cena in casa dell’americano

TORINO – La pratica di delazione incentivata prima dal governo Conte-Speranza e poi recepita dal governo Draghi sta dando i suoi copiosi frutti e colpisce anche personaggi famosi. Multa da 400 euro ma nessuna denuncia per Weston Mc Kennie, Paulo Dybala e Arthur, sorpresi ieri sera dai carabinieri insieme a fidanzate e alcuni amici mentre erano a cena in gruppo a casa del centrocampista statunitense. Dieci in tutto i commensali, ben al di sopra della soglia massima per la zona rossa, in cui Torino si trova nell’ambito delle limitazioni previste per il Covid-19.

Avvisati da alcuni vicini, i carabinieri sono arrivati a casa di Mc Kennie e hanno provveduto a multare i presenti, invitandoli poi a recarsi presso il proprio domicilio dopo aver interrotto bruscamente la cena. Massima collaborazione da parte di tutti, e dopo qualche minuto il silenzio e’ tornato sulla zona collinare dove si trova la casa dell’americano arrivato la scorsa estate alla Juve dallo Schalke 04,

cena, giocatori, Juventus, multati


Ezzelino da Montepulico


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080