Turchia: Michel e Von der Leyen non si sono ancora parlati, dopo l’incidente

EPA/PRESIDENTAL PRESS OFFICE 

BRUXELLES – Dopo l’incidente diplomatico di Ankara, amplificato ad arte dalle diplomazie europee e dai partiti di sinistra in funzione anti-Erdogan, non ci sono state ancora le spiegazioni necessarie fra i due rappresentanti della Ue, Michel e von der Leyen. Molti infatti hanno rimproverato al belga un comportamento passivo di fronte alla situazione imbarazzante.

Risyulta però che i presidenti del Consiglio e della Commissione europea, Charles Michel e Ursula Von der Leyen, non si sono ancora parlati, a tre giorni dal sofagate di Ankara. Per il momento non sono previste telefonate, secondo quanto si apprende a Bruxelles. Ieri in un’intervista alla tv belga LN, Michel aveva detto di aver provato a raggiungere von der Leyen al telefono, e pensava di riuscire a parlarci in serata.

Michel, Turchia, von dr Leyen


Ezzelino da Montepulico


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080