Il racconta di Simonetta dal letto d'ospedale

Coppia tornata dall’India: positivo al covid anche Enzo. A Careggi con la moglie. La bambina in quarantena al Meyer

Enzo Galli e la moglie Simonetta coccolano la figlia adottiva Mariam: entrambi hanno contratto il virus in India e sono ricoverati a Careggi. La bambina è al Meyer in quarantena

FIRENZE – Sono tornati dall’India appena in tempo, Simonetta Filippini, il marito Enzo Galli e la figlia adottiva, con il volo sanitario reso possibile grazie anche ai 130 mila euro raccolti attraverso chi ha partecipato alla gara di solidarietà e all’impegno dell’avvocatessa pratese Elena Rondelli. Appena in tempo sono rientrati, perchè è positivo al Coronavirus anche il marito di Simonetta, ossia Enzo. Entrambi sono ricoverati a Careggi. «Siamo arrivati questa notte finalmente in Italia ed è stato il momento più bello della nostra vita – ha detto Simonetta in un messaggio dal letto dell’ospedale -. Ci troviamo a Careggi, io a malattie infettive con l’ossigeno e mio marito Enzo in terapia subintensiva, sta molto male anche lui. Siamo felici perché la bimba è al Meyer, dove farà la sua quarantena e sta bene».

«Purtroppo abbiamo avuto dei blocchi respiratori e non è facile ancora – ha aggiunto Simonetta -. Anche se la situazione rimane abbastanza grave e impegnativa i medici ci hanno detto che siamo arrivati in tempo a casa per cui adesso c’è solo da lottare. I nostri ospedali italiani sono per noi veramente una carezza e siamo sotto le cure più attente. Grazie di tutto».

careggi, covid, Enzo Galli, meyer, Simonetta filippini, tornati dall'India, volo sanitario


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080