Firenze: nel Chiostro dell’Accademia il ContempoArtEnsemble presenta New Life > 2, la musica al tempo del lockdown con uno sguardo a Dante

FIRENZE – Mercoledì 30 giugno alle 19 nel Chiostro dell’Accademia di Belle Arti (Piazza San Marco, Firenze) il ContempoArtEnsemble presenta New Life >2 – Isolamento e musica ai tempi del lockdown a settecento anni dalla morte di Dante; introduce il critico Francesco Ermini Polacci. Come nella prima puntata della scorsa settimana, si assisterà a un originale spettacolo, nel quale un gruppo di esecutori di livello altissimo (per la seconda serata, la crème degli specialisti di musica contemporanea) si produce in pezzi tutti commissionati dal ContempoArtEnsemble durante il lockdown (salvo ovviamente quello di Maxwell Davies che è morto nel 2016); una raffica di prime esecuzioni assolute intervallate dalla lettura di brani scelti, in versi e in prosa, della «Vita nuova» di Dante, con legami esili ma non inesistenti, magari per contrasto, fra la situazione del Divino Poeta e quella di chi emerge ora dalla solitudine (sottolineata dall’essere tutti brani per strumento solo) e dal silenzio imposti.

Il progetto nasce dall’esigenza maturata durante il periodo della crisi sanitaria di lanciare attraverso la musica di 25 compositori e i versi del Grande Poeta, un messaggio d’amore e di speranza a tutti noi per il futuro dell’arte e della società.

Chiostro dell’Accademia di Belle Arti (Piazza San Marco, Firenze)

Mercoledì 30 giugno 2021, ore 19

ContempoArtEnsemble presenta New Life > 2 – Isolamento e musica ai tempi del lockdown a settecento anni dalla morte di Dante

Programma della serata ed esecutori:

Introduzione di Francesco Ermini Polacci; letture dalla Vita Nuova di Dante a cura di Marcello Prayer

NUOVE COMMISSIONI IN PRIMA ESECUZIONE ASSOLUTA PER STRUMENTO SOLO

Peter Maxwell Davies Little Tune for Vittorio in Maremma per violoncello solo

Ivan Vandor Impromptu miniature per violoncello solo

Marcello Panni Due scherzi musicali su testi di Federico Sanguineti per voce sola

Sally Beamish The Parting Glass per clarinetto solo

Salvatore Frega Lunar Sensation per clarinetto solo

Gianluca Verlingieri Time-Lapse (dal dramma per musica “The Courtship” per un violinista in movimento) per violino solo

Carla Magnan Di Notte per flauto solo

Andrea Portera La Gabbia Onirica delle Ragnatele per flauto solo

Marcello Panni Madrigale su testi di Federico Sanguineti per voce sola

Vito Palumbo Skin I per violino solo

Carla Rebora In a dry season Here I am, among windy spaces per flauto solo

Maurilio Cacciatore Breve IV per clarinetto solo

Carlo Boccadoro Dalla Memoria per violoncello solo

Fabio Vacchi Sonatina IV per violoncello solo

ContempoArtEnsembleAlda Caiello, voce – Roberto Fabbriciani, flauto – Giovanni Riccucci, clarinetto – Duccio Ceccanti, violino – Vittorio Ceccanti, violoncello – Marcello Prayer, attore

Ingresso libero su prenotazione (scrivere a prenotazioniplayout@gmail.com)

accademia belle arti, Contempoartensemble, Estate fiorentina 2021, Firenze, musica contemporanea, VII centenario della morte di dante

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080