Lampedusa, sbarchi: arrivati altri 420 migranti, l’invasione continua senza freni

 ANSA/ELIO DESIDERIO

LAMPEDUSA – Notte di sbarchi a Lampedusa, dove sono ripresi a pieno ritmo gli approdi. Tra le 2 e le 4 del mattino le motovedette della Capitaneria di porto hanno condotto al molo Favaloro 420 migranti, tra cui donne e minori, di nazionalità subsahariana. L’imbarcazione su cui viaggiavano di circa 20 metri è stata rintracciata a una quindicina di miglia da Lampedusa ed è stata sequestrata. Altri sette migranti, tra cui una donna, invece, sono riusciti ad approdare direttamente sull’isola e sono stati rintracciati a terra in località via Madonna dai carabinieri. Tutti sono stati condotti nell’hotspot di contrada Imbriacola, dove erano stati trasferiti anche i migranti approdati ieri sull’isola in due sbarchi. Un primo barchino intercettato dalla Guardia di finanza aveva condotto sulla più grande delle Pelagie 15 tunisini, tra cui un minore accompagnato, alle 23.30 sempre le Fiamme gialle hanno soccorso30 persone, rintracciate a circa 10 miglia dall’isola.

E sono verosimilmente in arrivo i 572 a bordo della Ocean Viking, che fa rotta verso la Sicilia. Una situazione insostenibile con pericoli per la sicurezza delle persone e per quella sanitaria,

clandestini, lampedusa, sbarchi


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080