Melilla: oltre 100 migranti sfondano il confine spagnolo, è nuova emergenza

EPA/Mohamed Siali

MADRID – Non soltanto l’Italia è soggetta a invasione dall’Africa, anche la Spagna soffre gli ingressi dal confine con Marocco a Ceuta e Melilla. Oltre cento migranti hanno scalato le recinzioni e oltrepassato il confine dal Marocco alla enclave spagnola di Melilla, nell’ennesimo episodio di quello che è ormai un esodo vero e proprio di migliaia di persone che dal paese nordafricano si riversano a Ceuta e Melilla, l’unico punto di passaggio via terra fra Africa ed Europa. In totale sono entrati 119, tutti uomini, ha detto un portavoce del governo spagnolo a Melilla riguardo a quest’ultimo episodio che ha avuto luogo nelle scorse ore.  Il mese scorso le autorità spagnole furono prese di sorpresa e fino a 10 mila persone riuscirono a superare il confine dal Marocco a Ceuta, in gran parte giovani.

Ceuta, Melilla, migranti, Spagna


Ezzelino da Montepulico


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080