Euro 2020: non avevo capito di aver vinto. Donnarumma spiega la mancata esultanza per il rigore decisivo parato

EPA/Facundo Arrizabalaga

ROMA – «Non ho esultato subito perche’ non avevo capito… Ero gia’ a giu’ per il rigore di Jorginho perche’ pensavo avessimo perso, ho guardato l’arbitro per capire se era tutto ok, poi quando ho visto i compagni venire verso di me non ho capito piu’ niente…». Gianluigi Donnarumma spiega cosi’ la mancata gioia immediata per aver parato il rigore che ha deciso la finale di Euro2020 tra Italia ed Inghilterra. «Devo ancora realizzare tutto, la mia forza e’ sempre stata questa – ha aggiunto il portiere della Nazionale a Skysport24 – E i complimenti di Mattarella e Draghi mi hanno imbarazzato».

Donnarumma, parato, rigore


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080